Tutti matti per i funghi buoni

 

In crinale è tempo di funghi. Ed è iniziata una pacifica invasione di auto, "più ancora che a Ferragosto" segnalataci da Succiso al Cerreto Alpi, da dove ci proviene, da Erika Farina, questa foto.

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. A me i raccoglitori di funghi mi stanno un poco sulle scatole. Parcheggiano nei campi che ci ho da arare. E poi vanno nei boschi e prendono le zecche e le portano in città: sarebbe cosa buona, non fosse che dopo dicono che ci sono troppi caprioli. E tornano qui con lo schioppo in mano a pestare le colture per ammazzare gli stessi. Sarebbe cosa buona, non fosse che dopo tornano per andare al ristorante a mangiare il capriolo che gli han venduto in nero. Sarebbe cosa buona se i ristoranti funzionano, così usano il mio formaggio. Ma allora non si fa prima a far nascere il formaggio nei boschi?

    (Merensio da Bebbio)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48