Addio a Giuseppe

Si sono svolte ieri, 14 novembre, le esequie di Giuseppe Magnani, da tutti conosciuto e stimato per la sua disponibilità umile e silenziosa nell’aiutare il prossimo. Durante la funzione, che si è svolta presso la chiesa della Resurrezione di Castelnovo ne’ Monti, gremita di gente commossa e silenziosa, don Giordano Goccini ha celebrato la S. Messa di suffragio. A concelebrare c’erano altri 12 sacerdoti in rappresentanza di quasi tutta la montagna e non solo.

Don Giordano si è chiesto “che senso ha avuto la vita di Giuseppe? Si è messo al servizio della sua famiglia e della sua comunità. Ha vissuto l’esperienza della missione con il GAOM, che gli ha permesso di sentire il respiro dei poveri e poi tutto si è fermato per una fatalità, per una macchina che fatalmente gli ha spezzato la vita”. Era la stessa domanda che in silenzio si poneva anche l'assemblea. “Giuseppe – ha proseguito don Giordano – ha scelto di mettersi al servizio degli altri, lo abbiamo visto servire nelle tante realtà parrocchiali e in tutti i gruppi, dal GAOM all’Unitalsi, a Vogliamo La Luna, alla Fondazione don Zanni. Ha scelto di servire perchè era un uomo pieno di fede e questo gli ha permesso di vivere quella pace e serenità che ora in paradiso potrà respirare pienamente”.

Al termine della funzione il cognato di Giuseppe, William Goldoni, ha ringraziato tutti i presenti per l’affetto dimostrato in questi giorni ed ha “dipinto” la figura di Giuseppe come un uomo dal cuore grande, un “uomo buono” e non un “buon uomo”. In tanti hanno poi accompagnato il feretro al cimitero di Felina, dove è stato tumulato. Grande è stata la dignità dei famigliari e dei parenti di Giuseppe, a testimonianza della fede viva che accompagna il cammino di tutta la famiglia.

 (Alberto Campari)

* * *

Correlati:

- Un incidente sul lavoro ci porta via un amico: Giuseppe Magnani. AGGIORNAMENTO: i funerali MERCOLEDI’ 14 ore 14,30 (9 novembre 2012)

- I ringraziamenti della famiglia di Giuseppe Magnani (7 dicembre 2012)

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48