Giacomo Bigoni in concerto oggi a Sarzano

Nuovo concerto a ingresso libero al Castello di Sarzano. Protagonista una giovane promessa della chitarra classica. In programma, come nel resto del tour, musiche di brani di autori europei per chitarra classica del Novecento, provenienti da quattro delle principali nazioni europee: Francia, Italia, Inghilterra e Spagna.

Bigoni, che da un anno vive e studia a Londra, si cimenterà in una prima parte che si aprirà con due brani del chitarrista-compositore francese Roland Dyens, “Tango en Skai” e “Saudade No. 3”, chiudendo con una delle pietre miliari della letteratura chitarristica: il monumentale “Nocturnal” di Benjamin Britten, in occasione di due importanti ricorrenze: il centenario della nascita di Britten e il cinquantenario della composizione del Nocturnal. In mezzo, un’interessante brano dell’emergente compositore siciliano Rosolino Di Salvo: “La Notte di Penelope”, un notturno per chitarra ispirato alle vicende dell’Odissea.

Una seconda parte inconsueta e d’eccezione prevederà esclusivamente brani della scuola spagnola: dopo la sognante “Cordoba” di Isaac Albeniz e l’avvolgente “Invocacion y Danza” di Joaquin Rodrigo, Bigoni accoglierà sul palco con sé un’ospite d’onore: il giovanissimo talento dell’arpa Carlotta Gambarelli, studentessa reggiana del Conservatorio di Parma, con la quale si esibirà a chiusura del concerto nella spumeggiante “Fantasia para un Gentilhombre” sempre di Joaquin Rodrigo, in un inconsueto arrangiamento per duo arpa-chitarra a cura degli esecutori stessi.

Bigoni per l’occasione suonerà su uno strumento in cedro costruito dal liutaio reggiano Gianfranco Boretti; il concerto, organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Casina, sarà ad ingresso libero.

Giacomo Bigoni, 22enne chitarrista cresciuto al locale Istituto Peri con Claudio Piastra, con cui ha portato a termine gli studi nel 2012 con il massimo dei voti e la lode ottenendo anche la Borsa di Studio Augusto Del Rio come miglior diplomato del conservatorio, ha conseguito di recente il prestigioso Artist Diploma in Performance del Royal College of Music di Londra. Ha studiato nell’arco degli anni con concertisti di fama mondiale quali Gary Ryan, Carlos Bonell, Christopher Stell, Roland Dyens, Michael Lewin, John Williams, Alirio Diaz e Flavio Cucchi. Vincitore di numerosi premi, ha all’attivo una brillante carriera concertistica che lo ha portato ad esibirsi in tutta Italia e in Inghilterra in luoghi prestigiosi quali Bolivar Hall e University College London. Vive a Londra da un anno, e ha ottenuto una borsa di studio completa per meriti artistici dalla Guildhall School of Music & Drama, altra prestigiosa istituzione musicale londinese inserita nel Barbican Centre, dove comincerà gli studi da settembre 2013 per un Artist Diploma biennale.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48