Home Cronaca “Abbiamo consegnato un angelo a Dio”

“Abbiamo consegnato un angelo a Dio”

1
16

Si sono svolti ieri i funerali di Giorgia Briselli, la bambina di quattro mesi deceduta venerdi a Reggio Emilia. Ammalata dalla nascita, Giorgia aveva recentemente potuto passare alcuni giorni a casa con mamma, papà e il fratellino. Una gioia immensa per tutti.

A salutarla, ieri, nella Chiesa della Pieve di Castelnovo ne' Monti i familiari e tanti amici. Grande la commozione e in chiesa tanto silenzio nell'ascoltare le parole di Don Geli che con voce rotta dal pianto ha celebrato la Messa.

“Abbiamo consegnato un angelo a Dio”, l'ha così salutata il sacerdote. E sono arrivate dritte al cuore le parole di mamma Betty, che ha salutato la sua piccina ringraziandola del dono ricevuto e del grande amore portato a tutti coloro che l'hanno conosciuta. Un dono prezioso ricevuto dalla vita che continuerà a vegliare dal cielo.

Giorgia è poi stata tumulata nel cimitero di Monteduro. Lascia il papà Simone, la mamma Elisabetta Iattici, il fratellino Alessandro, i nonni, gli zii e tanti amici.

* * *

Correlati:

“Il nostro Angioletto ci sosterrà in ogni momento” (23 settembre 2013)

 

Articolo precedenteDomenico Magnani, 97 anni, di Cavola di Toano, bersagliere a El Alamein
Articolo successivoPassi di pace (7 settembre 2013)

16 Commenti

  1. Come una stella, da Lassù, la piccola Giorgia continuerà a illuminare i suoi genitori, il fratellino e coloro che la amano, perchè l’amore non conosce distanze. Sentite condoglianze a tutta la famiglia.

    (Elena Morgese e famiglia)

  2. Purtroppo ci sono momenti nella vita dove non esistono parole per spiegare tali eventi. Avete consegnato un Angelo a Dio, perfette le parole di Don Geli. Vi sono vicino in questo momento difficile della vostra vita. Un abbraccio immenso di tutto cuore.

    (Uriele Nizzi e famiglia)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.