Autori in prestito

Carlo Lucarelli

Il noto scrittore e regista Carlo Lucarelli sarà a Castelnovo mercoledì 6 novembre

Per un momento non saranno libri, dischi o film a essere in prestito ma le esperienze degli autori, speciali bibliotecari per un giorno.

L’edizione 2013 di Autori in prestito, curata dallo scrittore Paolo Nori, ritorna – da novembre a dicembre – in 12 biblioteche della provincia di Reggio Emilia con altrettanti autori che consegneranno al pubblico i loro personali “consigli di lettura, ascolto e visione”.

 “Cose che ci governano” è il titolo-tema che ha guidato il curatore della rassegna nella costruzione del progetto. Le cose che ci governano sono le opere (libri, i film, dischi ecc…) che lasciano il segno su ognuno e formano così i nostri gusti e determinano le nostre scelte. E in questo senso, far compiere agli autori una ricognizione attorno alla letteratura, alla musica e alla cinematografia, con il deliberato obiettivo di riportare in luce – per dare in pasto al pubblico – un elenco di titoli, diventa un’occasione unica per guardare da vicino l’immaginario di ogni autore, ciò che pre-esiste alla sua produzione o che con questa stabilisce un rapporto. Scrive Nori: “Ho sentito a volte parlare di diritto romano, ma non saprei citare nessuna legge, nessuna norma di comportamento che derivi dal diritto romano, mentre mi è rimasta impressa una frase di Puškin: «Descrivi, e non fare il furbo», e mi viene da dire che io son più soggetto al diritto puškiniano, che al diritto romano”.

Dopo l’anteprima del 29 ottobre (ore 17,30) presso la Biblioteca Panizzi di Reggio, in cui sarà proprio Paolo Nori il bibliotecario per un giorno, seguiranno Carlo Boccadoro (5/11, Guastalla), Carlo Lucarelli (6/11, Castelnovo ne’ Monti), Mariangela Gualtieri (8/11, Luzzara), Manuel Agnelli (9/11, Novellara), Michela Murgia (10/11, Albinea), Daniele Benati (23/11, Baiso), Sandrone Dazieri (24/11, Brescello), Ivano Marescotti (28/11, Casina), Ermanno Cavazzoni (30/11, Reggiolo), Makkox (7/12, Cavriago), Silvia Avallone (9/12, Campagnola Emilia).

Autori in prestito è progetto curato da Arci per l’assessorato alla Pianificazione, Cultura, Cultura, Paesaggio, Ambiente della Provincia di Reggio Emilia patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e realizzato in collaborazione con le biblioteche coinvolte.

Autori in prestito fa parte di un percorso culturale che l’assessorato provinciale da 3 anni fa ruotare attorno a Mappe Narranti, un contenitore che, nei paesi e nel comune capoluogo, muove segni, suoni e parole utili a chiudere un cerchio. Tra il territorio, il paesaggio e l’arte.

Anteprima

Martedì 29 ottobre, ore 17,30

Biblioteca A. Panizzi - Reggio Emilia

PAOLO NORI

Paolo Nori è nato Parma nel 1963. Scrive e traduce libri. Ha scritto, tra gli altri, “Noi la farem vendetta” (Feltrinelli), “Baltica 9. Guida ai misteri d'oriente”, con Daniele Benati (Laterza). Ha fatto parte della redazione de Il semplice. È fondatore e redattore della rivista L'Accalappiacani, edita da DeriveApprodi. Collabora con alcuni quotidiani tra cui il manifesto, Libero, Il Foglio e Il Fatto Quotidiano. Il 24 marzo 2013 è investito da una moto presso Casalecchio di Reno (dove risiede) e viene ricoverato in gravi condizioni all'Ospedale Maggiore di Bologna. Si è poi ripreso. L'ultimo ultimo libro che ha scritto si intitola "La banda del formaggio" (Marcos y Marcos).

Martedì 5 novembre, ore 21.00

Biblioteca Comunale - Guastalla

CARLO BOCCADORO

Carlo Boccadoro è un compositore nato nel 1963 a Macerata. Ha studiato al Conservatorio di Milano dove si è diplomato in Pianoforte e Strumenti a Percussione. È autore di musica sinfonica e cameristica, per il teatro e per la danza. All'attività di musicista affianca quella di divulgatore musicale, con testi pubblicati da EDT, Garzanti, Marcos y Marcos e Longanesi. Presso Einaudi ha pubblicato: "Musica Coelestis", "Jazz!","Lunario della musica" e ha curato l'antologia "Racconti Musicali". Dal 1990 la sua musica è presente in molte stagioni musicali italiane, è stata inoltre eseguita in molti paesi, tra i quali Francia, Spagna, Germania, Olanda, Inghilterra, Scozia, USA, Giappone. È tra i fondatori del progetto culturale Sentieri Selvaggi, ensemble di musica contemporanea in residenza al teatro Elfo Puccini di Milano.

Mercoledì 6 novembre, ore 21.00

Biblioteca Comunale R. Crovi - Castelnovo ne’ Monti

CARLO LUCARELLI

Carlo Lucarelli è nato a Parma nel 1960. E' uno scrittore di letteratura noir, autore e conduttore televisivo, regista e sceneggiatore. Tra i suoi romanzi ricordiamo “Almost Blue” (da cui è stato tratto l'omonimo film), “L'Ottava vibrazione”, “Guernica” e “L'isola dell'angelo caduto” pubblicati da Einaudi; la trilogia del commissario De Luca pubblicata da Sellerio. Per la televisione ha curato il soggetto de “L'ispettore Coliandro” e “Il commissario De Luca”; è stato autore e conduttore di “Blu Notte” e “Lucarelli racconta”. Le sue opere letterarie sono state tradotte e pubblicate in Francia, Germania, U.S.A., U.K., Giappone e tanti altri paesi.

Venerdì 8 novembre, ore 21.00

Biblioteca Comunale C. Zavattini - Luzzara

MARIANGELA GUALTIERI

Mariangela Gualtieri è nata a Cesena nel 1951, poetessa e drammaturga, comincia a scrivere in seno al Teatro Valdoca da lei stessa fondato assieme al regista Cesare Ronconi. Ogni allestimento di Ronconi la vede presente, pronta a captare il giro di forze della scena e a dare ad esso parola. Fin dall’inizio cura la consegna orale della poesia, con letture di versi in Italia e in vari paesi del mondo, dedicando piena attenzione all’apparato di amplificazione della voce e al sodalizio fra verso poetico e musica dal vivo. La sua attività pedagogica è ininterrotta, con laboratori di scrittura e, attualmente, di lettura di versi al microfono. Tra i testi pubblicati ricordiamo "Antenata" (Crocetti), "Fuoco Centrale", "Senza polvere senza peso", "Bestia di gioia", "Caino", tutti pubblicati da Einaudi.

Sabato 9 novembre, ore 18.00

Biblioteca Comunale - Novellara

MANUEL AGNELLI

Manuel Agnelli nasce a Milano nel 1966. È musicista, scrittore e produttore discografico, fondatore e frontman degli Afterhours. Con la band milanese pubblica diciassette album tra cui: "Hai paura del buio?", "Non è per sempre", "Quello che non c'è" e "Padania". Ha collaborato, in veste di produttore artistico, con Mina, Patty Pravo, Massimo Volume, Verdena e altri. Nel 2000 il suo esordio letterario con il libro "Il meraviglioso tubetto" (Mondadori). Nel 2001 parte il Tora! Tora! Festival, ideato e organizzato da Agnelli. Nello stesso anno viene premiato come miglior produttore italiano agli Italian Music Awards. Nel 2013 dà avvio a "Hai paura del buio?", festival culturale itinerante a cui prendono parte musicisti, attori, videoartisti, pittori, disegnatori e ballerini.

Domenica 10 novembre, ore 17.30

Biblioteca Comunale P. Neruda - Albinea

MICHELA MURGIA

Michela Murgia è nata a Cabras in Sardegna nel 1972. Fra le varie esperienze lavorative precedenti all'attività di scrittrice, quella di venditrice di multiproprietà, di operatore fiscale, di dirigente amministrativo in una centrale termoelettrica e quella di portiere di notte. Il suo primo libro "Il mondo deve sapere" è stato portato in scena con un'opera teatrale ed è stato d'ispirazione per la sceneggiatura del film "Tutta la vita davanti" di Paolo Virzì. Nel 2009 pubblica il romanzo "Accabadora" (Einaudi) con il quale ha vinto: la sezione narrativa del Premio Dessì nel 2009, il SuperMondello nell'ambito del Premio Mondello e il Premio Campiello. Nel 2011 pubblica "Ave Mary. E la chiesa inventò la donna" e nel 2012 "L'incontro" (Einaudi).

Sabato 23 novembre, ore 17.30

Ca’ Toschi - Baiso

DANIELE BENATI

Daniele Benati è nato nel 1953 a Masone vicino a Reggio Emilia. Ha insegnato in diverse università in Irlanda e negli Stati Uniti. Ha tradotto opere di James Joyce, Flann O’Brien, Ring Lardner. Ha curato l’edizione americana del monologo teatrale di Raffaello Baldini "Carta Canta", e assieme a Gianni Celati tradotto e curato l’antologia "Storie di solitari americani". Ha collaborato alla rivista Il semplice dove ha pubblicato alcuni racconti e traduzioni. Oltre a "Silenzio in Emilia" (Quodlibet), da citare "Cani dell’inferno" (Feltrinelli) e, con Paolo Nori, "Baltica 9" (Laterza). È inoltre l’autore delle "Opere complete di Learco Pignagnoli", libro di comicità paranoide irresistibile, che ha dato luogo a una serie di memorabili convegni-spettacolo in giro per l’Italia.

Domenica 24 novembre, ore 17.30

Biblioteca Comunale - Brescello

SANDRONE DAZIERI

Sandrone Dazieri nasce nel 1964 a Cremona, è scrittore e sceneggiatore. Studia dapprima alla scuola alberghiera e raggiunta la maturità si iscrive a Scienze Politiche a Milano. Sono gli anni dell'attivismo all'interno dei centri sociali. Esauritasi l'esperienza si avvicina all’editoria collaborando con Il Manifesto. Nel 1999, dopo la pubblicazione del suo primo romanzo "Attenti al Gorilla", la Mondadori lo chiama a dirigere i Gialli Mondadori e il comparto dei libri per edicola. Scrive altri tre romanzi noir per adulti "La cura del Gorilla", "Gorilla Blues", "Il Karma del Gorilla" e un romanzo per ragazzi "Ciack si indaga". Affianca alla scrittura di romanzi quella per il cinema e la televisione.

Giovedì 28 novembre, ore 21.00

Centro Culturale - Casina

IVANO MARESCOTTI

Ivano Marescotti, attore, nasce nel 1946 in provincia di Ravenna. Lavora fra gli altri con Mario Martone, Carlo Cecchi, Giampiero Solari, Giorgio Albertazzi. L'esordio al cinema è datato 1989, con una piccola parte nel film “La cintura”. Interpreta oltre cinquanta film, lavorando con registi di indiscussa importanza, tra i quali i premi Oscar Anthony Minghella e Ridley Scott, Marco Risi, Roberto Benigni, Pupi Avati e tanti altri. Nel 2004 vince il Nastro d'argento per l'interpretazione nel cortometraggio "Assicurazione sulla vita". Dal 1993 inizia un approfondito lavoro di recupero del dialetto romagnolo, tornando in teatro con i testi di Raffaello Baldini, e le riletture di Dante e Ariosto. Per la televisione interpreta numerose fiction tra le quali citiamo “Raccontami” e “I liceali”.

Sabato 30 novembre, ore 17.30

Reggiolo Pool - Reggiolo

ERMANNO CAVAZZONI

Ermanno Cavazzoni, nasce nel 1947 a Reggio Emilia, vive a Bologna dove insegna all’università. Ha scritto libri di narrativa, ma sempre piuttosto anormali, che infatti lui stesso non sa come classificare, se non come sfoghi di maniacalità. Ha scritto "Il poema dei lunatici" (dal quale Federico Fellini ha tratto il suo ultimo film "La voce della luna"), "Vite brevi di idioti" e "Gli scrittori inutili" per Feltrinelli, "Cirenaica" (Einaudi), “Guida agli animali fantastici” (Guanda) e altre cose qui e là, tra cui "Morti fortunati". Quel po’ che ha imparato dice che l’ha imparato da Federico Fellini e da Gianni Celati. È stato direttore della rivista Il semplice e codirettore de Il Caffè illustrato. È il curatore, con Jean Talon, della collana "Compagnia Extra" per Quodlibet.

Sabato 7 dicembre, ore 17.30

Multiplo Centro Culturale - Cavriago

MAKKOX

Makkox, al secolo Marco Dambrosio, nasce nel 1965, è fumettista e blogger. Viene allevato artisticamente da una zia professoressa di scenografia. Nel 2007 debutta sul web con il blog di Canemucca adattando i suoi lavori in verticale per adeguarsi allo scroll delle pagine web; ben presto riscuote successo e inizia a collaborare con il quotidiano Liberazione, conInternazionale e con la Coniglio Editore, con la quale pubblica il suo primo libro a fumetti, "Le [di]visioni imperfette". Dal 2010 diventa vignettista de Il Post. Per la BAO Publishing pubblica nel 2011 due raccolte di storie: "Se muori siamo pari" e "Ladolescenza". Dal 2013 è ospite fisso nella trasmissione di Rai 3 Gazebo. Il suo ultimo lavoro si intitola "The Full Monti" (Rizzoli Lizard).

Lunedì 9 dicembre, ore 18.30

Biblioteca Comunale - Campagnola Emilia

SILVIA AVALLONE

Silvia Avallone nasce a Biella nel 1984 è scrittrice e poetessa. Nel 2007 ha pubblicato la raccolta di poesie "Il libro dei vent’anni" (Edizioni della Meridiana), vincitrice del premio Alfonso Gatto. Con il suo romanzo d’esordio "Acciaio" (Rizzoli) ha vinto il premio Campiello Opera Prima, il premio Flaiano e il premio Fregene, il premio Città di Penne, e si è classificata seconda al premio Strega. Al libro è ispirato l'omonimo film presentato al Festival del Cinema di Venezia 2013. Nel 2013 ha pubblicato "Marina Bellezza" (Rizzoli). In Francia, con "D'acier", ha vinto il prestigioso Prix des lecteurs de L'Express 2011. La rivista Lire lo ha premiato come miglior primo romanzo straniero.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48