Altro che dolcetti & scherzetti

Halloween è arrivato in anticipo a Valcieca e in alta Val d'Enza. Altro che notte delle streghe: ieri sera fra le 23 e le 24 dal passo del Lagastrello a Succiso, da Miscoso a Cecciola, da Valcieca a Pieve San Vincenzo si è scatenata una "bomba d'acqua" da paura, facendo seriamente preoccupare gli abitanti che si sono da subito attivati (o risvegliati per chi era già a "nanna") con pale, scope e quant'altro per spazzare via l'acqua che ghermiva e allagava i piani terra e le cantine delle abitazioni interessate dal violentissimo evento atmosferico.

Una notte da tregenda, altro che dolcetto o scherzetto: un tempo così gli anziani delle terre alte dell'Enza non l'hanno mai visto. In un'ora è sceso dal cielo un torrente d'acqua da paura. Per fortuna il maltempo è durato "solo" un'ora con tuoni fulmini e saette che sembravano preannunciare la fine del mondo. Tanta la paura, pochi i danni. Anche le provinciali montane hanno retto al nubifragio anche perchè, vista l'ora in cui è accaduto, il traffico era quasi inesistente.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48