Home Sport “Devo guadagnarmi la qualificazione per le Olimpiadi di Sochi”

“Devo guadagnarmi la qualificazione per le Olimpiadi di Sochi”

3
1

Giuliano RazzoliDomenica 5 e lunedì 6 gennaio Bormio, trasformatasi in questo ultimo periodo nella “capitale italiana dello sci alpino”, ospiterà le gare di slalom speciale femminile e maschile della Coppa del mondo di sci alpino come recupero di quelle previste a Zagabria annullate per mancanza neve.

La squadra italiana maschile che sulla stessa pista ha da poco disputato gli assoluti italiani si ritrova ad affrontare le nevi “familiari” di Bormio per la terza gara di Coppa.

Da Bormio Giuliano Razzoli, dopo un buon terzo posto agli assoluti italiani, dichiara: “Questa è la prima gara di Coppa del mondo delle 5 in programma a gennaio, sarà un periodo molto impegnativo e intenso, è un mese importante perché bisogna guadagnarsi la qualificazione per Sochi e quindi parto consapevole di dover dare il massimo. Qui a Bormio non ho mai fatto una gara di Coppa, la pista mi piace, parte molto ripida ma poi diventa più facile e bisogna spingere molto, in questo momento non sono molto performante in queste condizioni, specialmente nei tratti più facili, sono comunque in crescita e sto sciando bene. Bisogna partire attaccando per tutta la gara perché saremo tutti sicuramente molto vicini. Spero che abbiano preparato un buon fondo visto che sta nevicando e le previsioni mettono un aumento delle temperature proprio il giorno della gara”.

Lunedì 6 gennaio prima manche alle ore 14,45 , seconda manche alle 18,10, in diretta tv su Raisport1 ed Eurosport.

 

Articolo precedente“In barba ai diritti acquisiti: la dignità della persona viene prima!”
Articolo successivoEravamo quattro amici al bar…

1 commento

  1. Forza Giuliano! Un grande in bocca al lupo per questo mese così impegnativo ma soprattutto determinante in ottica Olimpiadi, nella convinzione che merito del lavoro che stai facendo arriveranno risultati ma soprattutto costanza di rendimento, che ti porteranno dritto a difendere quel titolo di campione olimpico che tanto ha reso orgogliosi e fatto gioire tutti noi tifosi. In fondo è semplice, devi solo… pettinarli tutti! Forza Razzo!

    (Marco, Stefania, Filippo e Francesco)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.