Bini, Maioli e Orlandi sono i tre sfidanti del centrosinistra alla carica di sindaco di Castelnovo ne’ Monti

Termina il mandato dell'attuale primo cittadino, Gian Luca Marconi (che anche volendo non può ricandidarsi avendo già ricoperto l'ufficio per due volte), a Castelnovo ne' Monti s'avanza un "trio" per prenderne il posto, alle amministrative della prossima tarda primavera, per lo schieramento di centrosinistra: Enrico Bini, Giuliano Maioli e Wassili Orlandi (in ordine alfabetico). Tutti e tre hanno precedenti esperienze di consigliere comunale (Orlandi attuale); Maioli anche di assessore.

Domenica 2 marzo prossimo si sfideranno alle primarie, circa le quali sono ancora da conoscere luoghi e orari.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

16 Commenti

  1. Bene, come al solito un riciclato della politica: Bini, ex Camera di Commercio, ex Fiere di Reggio, poi cos’altro? Ma il PD non era cambiato con una ventata d’aria nuova?, a me non sembra, forse l’unica persona nuova della politica è Orlandi, peccato che l’età gioca suo sfavore, quindi forza Giuliano, che si è fatto le ossa e ormai è giusto che gli venga riconosciuto il lavoro fatto fino ad oggi. I perdenti a queste primarie è giusto e corretto che si rimbocchino le maniche e diano una mano al candidato sindaco per creare una squadra giusta e adeguata al nostro capoluogo montano.

    (Mauro)

    Rispondi
    • Mi permetta di dissentire da quanto ha voluto evidenziare. Premettendo di avere molta stima di tutti e tre i candidati e che ognuno, con i propri trascorsi politici ed esperienze personali, sarebbe in grado di svolgere al meglio il compito di Sindaco, mi preme spezzare una lancia a favore di Enrico Bini. Vede, Lei lo definisce riciclato della politica come se questo equivalesse a “peso” o un “buono a nulla” che cerca solo il modo di portare a casa uno stipendio a “ufo”. Ora mi rendo conto che in quest’epoca sia facile fare uno più uno e che il “pentastellismo” dilagante mostra chi pensa di fare politica attiva nella vita come un parassita, ma se così fosse stato Bini avrebbe potuto tranquillamente farsi rieleggere a Presidente della Camera di Commercio. Come?, facendo finta di niente, come hanno fatto tanti suoi predecessori e politi locali. Su cosa?, sulle infiltrazioni malavitose nel tessuto economico reggiano. Bini ha mostrato di essere una persona coerente e con la schiena dritta, infatti è stato il primo caso di non confermato per il secondo mandato, ha subito diffamazioni che assomigliavano a minacce da chi avrebbe voluto che nessuno mai sollevasse quel velo di omertà che aleggiava sul tema criminalità. Certo, poi tutti a disperarsi del fatto che il mercato è rovinato, che non si riesce a competere etc. etc., ma se qualcuno ha il coraggio di combattere allora meglio metterlo alla porta. Come quando Berlusconi voleva attaccare i produttori della Piovra perchè portava discredito all’immagine dell’Italia all’estero… Certo, tutta colpa loro o, peggio, su come chi oggi cerca ogni mezzo per discreditare i PM di Palermo che indagano sulla triste trattativa. So che Lei non ha detto queste cose, ma non vorrei che il Suo messaggio fosse mal interpretato da chi legge. Le persone devono essere valuate per quello che fanno e per come lo fanno e non per “luoghi comuni”.

      (Galapagos)

      Rispondi
  2. Neppure una donna?

    (Grazia)

    Rispondi
    • Rispondo a Grazia, io avevo cercato una Donna “per me con grandi capacità!” Erano già tre anni che chiedevo la disponibilità, poi improvvisamente o per voglia persa, o per noia, fatto sta che non ha accettato. Altre candidature non si sono proposte, c’è ancora tempo fino al 2 febbraio, raccogliendo 150 firme, per presentarsi.

      (Eros Tamburini)

      Rispondi
  3. Ormai sarebbero maturi i tempi anche per conoscere i futuri candidati dei comuni del crinale, in particolare di Ramiseto e Busana anche perché, visto l’imminente processo di fusione, è importante per i cittadini conoscere l’orientamento delle liste che si presenteranno. Per la verità qualcuno a Ramiseto si è esposto molto chiaramente verso determinate posizioni, ma non ha reso pubblica la sua candidatura.

    (Commento firmato)

    Rispondi
    • Beh, se si parla di crinale, perchè lasciare fuori Ligonchio dove a quanto mi sembra c’è un po’ di confusione. Pregheffi si ricandida, Cagnoli si candida, Franchi ri-scende in campo, boh, chi ci capisce è bravo… Per Ramiseto mi sembra che un candidato ci sia già ed ha fatto di tutto per farsi notare negli ultimi tempi, con articoli su questa testata (Franzini). Per Busana, il Govi lascia il posto non si sa bene a chi… Dai PD, è ora di rinnovarsi, il momento è quello giusto.

      (Mauro)

      Rispondi
  4. Sicuramente meglio di Sassi,Govi, Magnani, forse coloro che si giocheranno le primarie nel Comune di Villa! Forza Giuliano, sei tu il sindaco adatto per Castelnovo ne’ Monti.

    (K.M.)

    Rispondi
  5. Finalmente si comuncia ad intravedere chi potrà essere il nuovo sindaco di Castelnovo ne’ Monti o, per meglio dire, un probabile candidato e se i cittadini lo voteranno, anche sindaco. Dei tre candidati PD che si sfideranno alle primarie conosco bene Giuliano Maioli, in quanto già in passato ha ricoperto la carica di assessore, a mio avviso, con buoni e rispettabili risultati. Il signor Bini non lo conosco personalmente, lo so già presidente della Camera di Commercio di Reggio Emilia per averla amministrata con molta dignità e soprattutto impegnandosi nel contrastare il diffondersi sul nostro territorio della criminalità organizzata, subendo anche minacce che comunque non lo hanno fermato ma, ha imperterrito, continuato la sua battaglia. Del signor Orlandi non ho notizie particolari e non conosco le sue qualità di probabile amministratore, so per certo però, perchè così mi viene descritto, essere una brava e stimata persona. Dunque, non mi resta che inviare ai suddetti, un grande “in bocca al lupo” ed attendere i loro specifici e dettagliati programmi di come intenderebbero amministrare il nostro importante Comune. Grazie.

    (Sergio Tagliati)

    Rispondi
  6. Un grosso “in bocca al lupo” a Giuliano affinchè nelle primarie riesca ad ottenere la maggioranza dei voti, così da entrare in lista come candidato Sindaco a Castelnovo ne’ Monti. Ho conosciuto in passato, perchè ex collega in quel di Felina, la sua grande professionalità e l’impegno profuso nelle varie attività intraprese, per cui posso solo esser certa che saprà svolgere ottimamente il suo incarico come Sindaco, evitando di far paragoni con l’amministrazione attuale, per non dar luogo a pretestuose polemiche. Certa che saprà accogliere e discutere le varie problematiche dei suoi concittadini, perchè uno di noi e ci saprà ben rappresentare, gli auguro fin da ora di diventare primo cittadino del nostro paese.

    (Commento firmato)

    Rispondi
  7. Inutili i ricicli della politica, è il momento di avere persone “semplici”, ma serie e capaci. Maioli o Orlandi, vinca il migliore!

    (A.Z.)

    Rispondi
  8. Nuovi nuovi non sono nemmeno Maioli e Orlandi! Per quel che mi riguarda in bocca al lupo a Bini! Persona competente e coerente.

    (Commento firmato)

    Rispondi
  9. Sono sicura che Giuliano sarebbe una perfetta guida per un paese come Castelnovo, in grado di avvalersi e confrontarsi con persone in gamba, giovani e propositive. Non sarebbe forse il nuovo che avanza, ma sarebbe un ottimo “pilota” per fare avanzare il nuovo… con esperienza.

    (Sixia)

    Rispondi
  10. Per quel che mi riguarda: “Forza Bini!”

    (Laura)

    Rispondi
  11. Sarebbe interessante conoscere il futuro candidato di Ramiseto, se l’attuale pensa di non ripresentarsi. E soprattutto se sarà favorevole o meno al processo di fusione, infatti esiste il rischio che siano entrambi i contendenti contrari, e a quel punto non sarà facile per la popolazione orientarsi.

    (Gc)

    Rispondi
  12. Enrico Bini detto anche Maurizio, sì a sindaco di Castelnovo ne’ Monti.

    (Pietro Angelo, Pier)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48