Un proverbio tira l’altro (12) / …il marchesino, d’alto ingegno perchè d’alto lignaggio

in-usum-Delphini

... il Marchesino,

d’alto ingegno perché d’alto lignaggio... ( di Gioachino Belli)

Ad usum delphini

Riservato all’erede al trono

Luigi XIV, il Re sole, nominò governatore del Delfinato il duca Montausier. Costui aveva anche l’incarico di curare l’educazione e la formazione dell’erede al trono. Allora chiese a due ecclesiastici, Bossuet e Huet, di predisporre una collana di classici latini purgata e idonea al principino. Sul frontespizio di questi libri fu scritto: In usun Delphini (riservato all’erede al trono). Quella stessa collana fu poi adottata per tutte le scuole gestite da enti religiosi. Il motto ha assunto, in seguito, il significato di testi scadenti, che favoriscono la svogliatezza degli studenti, oppure che sono stati mutilati per favorire chi sostiene determinate tesi, eliminando ciò che può sostenere la tesi contraria.

Perché si dice...

Foto:

Chi non lavora non mangia

food-quotes-0

chi non lavora

Fu riportato in auge dal V° congresso del Soviet nel 1918, ma il detto è di San Paolo nella lettera ai Tessalonicesi: chi non vuole lavorare non mangi. Vale a dire che la vita va guadagnata giorno dopo giorno. E tutto questo non fa una piega. Ma la realtà? La gente la pensa diversamente:

Chi ch’ lavûra al màngia;

chi ch’a n’ lavûra al màngia e al bèv.

(Chi lavora mangia; chi non lavora mangia e beve)

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48