Sicurezza: parliamone insieme

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Il tema della sicurezza in montagna sta diventando, fra i tanti problemi da risolvere, quello più rilevante. L'aumento di furti o di tentativi di effrazione, sia nelle abitazioni private che in esercizi commerciali ed in edifici pubblici, sta creando grave disagio e senso di smarrimento nei nostri concittadini. Nel corso dell’ultimo Consiglio comunale di Castelnovo ne' Monti la discussione si è risolta con un ordine del giorno, in contrasto rispetto all’iniziale richiesta di un consiglio comunale straordinario aperto.

"Noi riteniamo - spiegano gli organizzatori - che occorra invece un confronto aperto anche coi Cittadini, per dar voce alle loro preoccupazioni e cercare di trovare alcune proposte da sottoporre alle Amministrazioni entranti, per provare a dare questo grave problema soluzioni concrete anche a livello amministrativo".

Per questi motivi i Partiti Udc, Nuovo Centro Destra e Fratelli d'Italia, organizzano per giovedì 13 marzo alle ore 21, nella sala Consigliare del Municipio di Castelnovo Monti, un incontro pubblico sul tema "La sicurezza in Montagna".

Saranno presenti tra gli altri, i responsabili a livello locale e provinciale dell’Udc, del Nuovo Centro Destra e di Fratelli d’Italia.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

3 Commenti

  1. Mi ha appena chiamato l’Edison di Milano (!), volevano controllare il mio contatore. Sai, l’Enel non chiama a casa e la fantasia galoppa…

    (MN)

    Rispondi
  2. Fino a quando il problema non ti tocca in prima persona non ti rendi conto di quanto sia devastante subire un furto in casa. Quando poi le forze dell’ordine ti dicono “sappiamo chi è ma non possiamo farci niente…” ti cascano braccia ed attributi. Io però dico una cosa: con la super-mega tecnologia che abbiamo oggi, i satelliti che ti vedono anche quando vai al bagno, è mai possibile che non ci sia il modo per vedere chi era davanti a casa tua in quel determinato momento? In compenso però con Google Heart una persona può persino vedere il proprio coniuge davanti a casa dell’amante… La verità è che non interessa a nessuno garantirci la sicurezza che meritiamo, così come risulta “politicamente scorretto” (e pericoloso!) assicurare le giuste punizioni a chi commette questi reati. Molto meglio spendere i soldi per le pr, le campagne elettorali e tutte le baggianate necessarie a mantenere o conquistare poltrone e poltroncine.

    (MB)

    Rispondi
  3. Non è poi del tutto vero! Oggi sono andato in campagna per provare il nuovo binocolo, ho raggiunto una casa, alla fine di una strada. C’era un’auto con due uomini poco distanti che si sono allontanati al mio arrivo. Forse due bravissimi commercialisti a passeggio? Può pure essere! Ma ho ritenuto di allertare il 112 a cui facevo fatica a descrivere quella posizione fuori mano. Ho detto all’operatore che sarei andato ad aspettare in strada l’eventuale pattuglia per poi condurla là. Di lì a poco sono arrivati i Carabinieri e sono andati ad operare i controlli di rito. Grazie alla centrale operativa e grazie ai Carabinieri di Castelnovo ne’ Monti!

    (Commento firmato)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48