“Divino Inferno” di Enrico Ganassi approda a Firenze

 

fase1

 

Sarà inaugurata il 29 marzo presso le Sale Monumentali del Palagio di Parte Guelfa a Firenze la mostra personale del pittore vianese Enrico Ganassi.

L'esposizione, dall'evocativo titolo "Divino Inferno – 38 quadri per la Commedia dantesca" è il frutto di oltre quattro anni di lavoro dell'artista ed è ispirata all'Inferno di Dante, di cui ripercorre vari canti.

I lavori sono raccolti integralmente in un catalogo dallo stesso titolo della mostra, con un testo critico di Gianluca Ferrari.

L'allestimento, a cura dell'architetto Nadia Guidetti, si snoda secondo un percorso articolato su tre diversi ambienti dello storico Palagio e scandito da ritmi diversi, metafora del travagliato percorso introspettivo narrato dal ciclo pittorico di Enrico Ganassi, in cui l'animo oscilla tra peccato e redenzione.

Nel corso dell'inaugurazione Fabiola Ganassi ha letto alcuni brani danteschi.

La mostra, visitabile dal 29 marzo al 7 aprile, ha ottenuto il patrocinio del Comune di Firenze, ed è sponsorizzata da Elettric 80 e Bema, che hanno inteso sostenere e valorizzare il lavoro e la ricerca di un artista che ha le sue radici nello stesso territorio dove operano da sempre queste due aziende di punta della meccatronica di livello mondiale.

Palagio di Parte Guelfa

Il Palagio dei Capitani di Parte Guelfa a Firenze è un un vasto complesso edilizio, così chiamato per essere stato sede del quartier generale della parte guelfa (il "partito" guelfo) negli anni di scontro con i Ghibellini. Fu edificato a Firenze nei primi decenni del Trecento. Infatti sappiamo dalla Cronica di Giovanni Villani che ancora nel 1267 la Parte Guelfa, fazione dominante in città, non possedeva una propria sede e teneva le proprie riunioni nella chiesa di Santa Maria sopra Porta.

Il nucleo originario del palazzo fu poi ampliato e modificato nel corso degli anni, fino ad occupare l’intero isolato con un complesso edilizio molto articolato. Sopra al pianterreno trecentesco, Filippo Brunelleschi eresse un grande e arioso salone, caratterizzato da pareti bianche suddivise in campiture regolari da lesene in pietra serena; le finestre ad arco sono inquadrate da alte cornici, riproposte anche sui lati ciechi.

Il soffitto ligneo a lacunari venne aggiunto dal Vasari, mentre gli stalli che corrono lungo tutto il basamento sono in stile tardo-cinquecentesco. Il portale verso la Sala dei Drappeggi è decorato con una lunetta in terracotta policroma invetriata, la Madonna con il Bambino e due angeli (1420-1430 circa), opera di Luca della Robbia. La sala dei Capitani risale al primo Quattrocento e ha un soffitto ligneo a cassettoni con un fregio sottostante composto da archetti trilobi in stile gotico. Il portale marmoreo ha battenti in rame dorato con uno stemma della Trinità attribuito a Donatello.

Durante la seconda guerra mondiale il Palagio fu pesantemente danneggiato e in seguito restaurato.

Elettric 80

Elettric 80 è un fornitore leader a livello mondiale di soluzioni logistiche per il fine linea e il magazzino che migliorano la catena del valore e aiutano le aziende a tagliare i costi.

Nata oltre 30 anni fa a Viano (RE), Elettric 80 progetta, produce, commercializza e installa FREEWAY®, la soluzione per la palettizzazione di fine linea e la gestione del magazzino fino al carico camion, incluse la fasciatura del pallet, l’etichettatura, il magazzino e la gestione della produzione tramite Smart Decision Maker (SDM). I suoi sistemi, flessibili, affidabili e veloci, consentono di pianificare e controllare le attività di produzione, stoccaggio e spedizione garantendo la totale tracciabilità dei prodotti movimentati.

Elettric 80 conosce bene le sfide che molte aziende oggi devono affrontare nel campo della movimentazione delle merci: partendo da queste esigenze ha sviluppato un approccio sistematico ormai sperimentato e sostenuto da continui investimenti in ricerca e sviluppo: una filosofia unica, che fornisce ai suoi clienti un forte margine di competitività.

FREEWAY® è un sistema di movimentazione che utilizza robot di palettizzazione, una vasta gamma di veicoli a guida laser (LGV), fasciatori robotizzati ad alta velocità (Silkworm) e un sistema di controllo palette. L’intelligenza del sistema, che gestisce l’intero processo, dalla produzione al carico camion, è Smart Decision Maker, (SDM) un software di gestione ideato e sviluppato da Elettric 80, che consente di massimizzare la produttività, l’efficienza e la disponibilità dell’impianto.

Elettric 80 offre inoltre ai suoi clienti servizi di formazione, assistenza H24 in remoto e ricambi.

L'azienda impiega attualmente oltre 430 persone, suddivisi tra la sede di Viano e le sue filiali negli U.S.A, Svezia, Gran Bretagna, Polonia, Australia, Russia, Brasile. Esporta oltre l'85% del fatturato, con impianti installati presso grandi aziende multinazionali in Europa, America Africa e Australia, soprattutto nei settori Food & Beverage e Tissue.

BEMA

BEMA nasce nel 1992 come azienda di automazioni industriali. A partire dal 2004 si specializza nella progettazione e nella produzione di sistemi di condizionamento per prodotti palettizzati con film estensibile e ne rivoluziona il concetto stesso, introducendo l’utilizzo della robotica abbinata alla bobina di film da 1000 mm. Il risultato è SILKWORM, la gamma di sistemi di fasciatura robotizzati grazie ai quali oggi l'azienda reggiana è una realtà affermata sul mercato internazionale dei sistemi a supporto della produzione di beni di largo consumo. L’azienda progetta e produce, inoltre, sistemi di controllo palette e sistemi di palettizzazione.

BEMA lavora in un'ottica di miglioramento continuo, sia in termini di prestazioni offerte dai propri impianti sia riguardo alla crescita della propria società.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48