A Castelnovo strade più sicure grazie alla Bonifica

Via Regnola (2) (Large)

 

Fola (1) (Large)

 

Interventi manutentivi per la salvaguardia della viabilità. Questo il fine delle opere sulle strade pubbliche del comune di Castelnovo ne’Monti che il Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale ha scelto di mettere in sicurezza, per un importo complessivo di 93.000 euro.

“Opere importanti e funzionali alla viabilità pubblica – afferma Marino Zani, presidente del Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale – quindi, alla tranquillità collettiva. In diverse strade, infatti, si è reso necessario il nostro intervento in collaborazione con il comune di Castelnovo ne’ Monti, a causa dei gravi dissesti presenti”.

“In particolare – precisa Domenico Turazza, direttore Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale – le strade interessate dagli interventi sono: Cerreti – Regnola e Fola di Felina”.

“Le abbondanti precipitazioni di aprile - maggio 2013 – prosegue Turazza – avevano causato l’arretramento della frana in atto a Regnola e il peggioramento delle condizioni statiche di un muro di sostegno esistente lungo la strada pubblica di Fola”.

“Nello specifico – spiega Pietro Torri, dirigente tecnico Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale, gli interventi hanno previsto la costruzione di opere di sostegno a tutela delle sedi stradali. A Regnola sono state costruite due opere in calcestruzzo immediatamente a valle del corpo stradale. In particolare, la prima opera, a ridosso della banchina stradale, è costituita da pali in calcestruzzo. A valle di questo manufatto, è stata realizzata una seconda palificata con una gabbionata sovrastante in pietrame”.

“Per quel che riguarda la strada pubblica in località Fola di Felina – prosegue Torri –, abbiamo costruito una gabbionata ed un muro a secco in pietrame per il sostegno delle scarpate in terra poste a monte della sede stradale”.

In considerazione alle lavorazioni descritte – conclude Torri– sono state eseguite opere necessarie per il mantenimento in sicurezza della viabilità pubblica senza snaturare il paesaggio degli ambienti circostanti”.

L’importo dei lavori, pari a 93.000 euro, è cofinanziato, per 68.000 euro dal Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale e per 25.000 dal Comune di Castelnovo ne’Monti.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

3 Commenti

  1. Spero che il comune, in ottemperanza con la delibera del Consiglio comunale del 2009, abbia provveduto all’installazione dei guardrail con le specifiche a tutela dei motociclisti. Ricordo che la mozione, proposta dal gruppo “Castelnovo libera” e votato all’unanimità, prevedeva proprio che tutte le nuove installazioni, o risistemazioni dell’esistente, fossero fatte secondo tali criteri.

    (Mattia Davoli)

    Rispondi
  2. Scusate, ma con tutto l’altro denaro raccolto con le vostre tasse che avete fatto?

    (Alex G)

    Rispondi
  3. Le tasse che i cittadini montanari sono costretti a pagare ai consorzi di bonifica
    per piccolissimi appezzamenti di terra, capanne, stabili fatiscenti, sono diventate insostenibili. Sarebbe opportuno che la politica, le associazioni agricole si facessero carico di fare chiarezza su tasse che mettono in ginocchio famiglie e aziende. Tasse distribuite in modo sproporzionato al misero valore dei terreni e fabbricati.

    (Gilioli Paolo)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48