A Costabona la “Via Crucis” di Fioroni

La composizione del testo della “Via Crucis”, scritta sui motivi del “Maggio costabonese”, fu terminata il 21 marzo 1983 dal

Romolo Fioroni

Romolo Fioroni

Maestro Romolo Fioroni. Essa fu rappresentata in occasione della processione effettuata lungo le vie del paese di Costabona il Venerdì Santo, che in quell’anno ricorreva il 1° aprile, con il nuovo Crocifisso acquistato per la chiesa. Fu replicata, poi, nel 1984, e successivamente, nel 2011, in occasione del 50° anniversario di attività ininterrotta della “Società del Maggio costabonese”, costituitasi ufficialmente il 23 aprile 1962.

La “Via Crucis” è costituita da un prologo che preannuncia il percorso del Cristo verso il Calvario e da 8 stazioni. Ogni stazione viene rappresentata nei punti “distintivi” del paese e durante l’esecuzione si alternano diversi “maggiarini” intonando 2 quartine, 1 sonetto e un coro finale, per giungere, infine, alla chiesa parrocchiale dove verrà effettuato il rito dell’adorazione della Croce.

In ogni stazione è inoltre visibile un disegno di Gesù sulla via del Calvario realizzato dall’ex-presidente e autore di maggi costabonese Daniele Monti.

In caso di maltempo la “Via Crucis” si terrà nella chiesa parrocchiale di Costabona.

L’intento della “Società del Maggio costabonese” è di riproporre questa rappresentazione alle vecchie generazioni e, soprattutto, farla conoscere a quelle nuove, dal momento che si tratta di una composizione “maggistica” a tutti gli effetti e, senza alcun dubbio, degna di nota. Inoltre, si tratta anche di un tentativo forte di “fondere” in qualche modo il Maggio, a cui i costabonesi grandi e piccoli sono ancora profondamente legati, con gli ideali cattolici in cui le persone del nostro piccolo paese di montagna credono ancora profondamente.

Logo Maggio Costabonese

Logo Maggio Costabonese

Ha inizio così anche questa nuova stagione per la compagine costabonese che quest’estate porterà in scena un nuovo maggio scritto dal giovane autore costabonese Daniele Monti (la sua terza opera): “Il Drago di Avalon”. L’opera verrà proposta a Costabona in anteprima domenica 20 luglio per poi essere replicata nella consueta giornata di Ferragosto.

Per maggiori info: 3392621549

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. La vostra passione e dedizione possa essere d’esempio alle nuove generazioni e di conforto alle vecchie, per tutti testimonianza di fede. Grazie.

    (Ludovica)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48