Accadeva oggi / Torna a splendere la chiesa di Cerrè Marabino

"Grazie al contributo dei fedeli torna a splendere la chiesa di Cerrè Marabino". Così titolava un articolo pubblicato sulle proprie pagine il Carlino Reggio del 1° maggio 2001, a firma Romolo Fioroni.

"Oggi sarà solennemente riaperta al culto la restaurata chiesa di Cerrè Marabino in comune di Toano. I lavori, iniziati quattro anni fa, hanno interessato il rifacimento del tetto, del campanile, del pavimento e, soprattutto, la ricostruzione totale dell'abside. Che crollò, nei primi anni settanta, per un'errata operazione volta al consolidamento delle fondazioni".

"L'attaccamento alla loro chiesa dei 140 parrocchiani residenti, sostenuti dal parroco don Zanelli, che guida anche le comunità di Cavola e Corneto, ha fatto sì che l'antica chiesa riacquisti l'antico splendore"..

Spiegava ancora Fioroni: "Oltre alle opere murarie sulla chiesa e sul campanile, gli interventi hanno interessato anche l'interno - che è stato splendidamente decorato - e i preziosi arredi, pulpito, mobili, quadri e serramenti, restaurati dagli artigiani locali Borgonovi di Cavola e Fiocchi di Cerrè Marabino. Così, gli attuali discendenti dell'antica comunità che fu eretta a parrocchia dal vescovo Alberio, nel 1191, si sono riappropriati di uno degli edifici più belli della nostra montagna".

"Il comitato locale che, con il contributo regionale, della Fondazione Manodori e delle popolazioni, ha affrontato una spesa che raggiunge i 500 milioni, ha fatto affiggere in tutta la zona un manifesto che annuncia la 'solenne riconsacrazione della chiesa e del campanile restaurati'".

La cerimonia - informa Fioroni - "è presieduta dal vescovo, mons. Adriano Caprioli, alle ore 16 di oggi".

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48