La buona notizia / Arianna e Tatiana riaprono il bar di Cola

Arianna e TatianaDal vecchio "Caffè Giulitti" all'ultimo "Pantera Rosa". I nomi del bar di Cola - l'unico della frazione vettese - sono cambiati. Come le gestioni. Chiusa anche l'ultima, da qualche tempo fervevano i preparativi per predisporre la successiva. E domani, sabato 3 maggio, si inaugurerà il "Fuoritempo bar", di Tati e Ari.

"Ari" al secolo è Arianna Bolondi. Le abbiamo chiesto il motivo di questo (benvenuto) tuffo nel mare dell'imprenditoria sul nostro Appennino, specie in tempi in cui si parla solo di chiusure o di rischi di perdite di posti di lavoro.

"Io e la mia socia Tatiana, entrambe di Castelnovo, nonostante i vari studi e i svariati lavori fatti ci siamo ritrovate senza lavoro come molti giovani d'oggigiorno, ma, avendo dei figli e una famiglia, più di una volta ci siamo ritrovati davanti a un caffè per cercare una soluzione che ci potesse gratificare, sia a livello lavorativo sia per avere un minimo di stabilità economica. Ed da lì che si è presentata l'opportunità di riaprire il bar di Cola, che noi abbiamo deciso di battezzare con il nome di 'Fuoritempo bar'".

"Come in tutte le cose - prosegue - all'inizio eravamo titubanti e piene di incertezze, ma mano a mano che i lavori di ristrutturazione andavano avanti ci siamo accorte però che questo bar per la gente del paese è un punto di riferimento e di ritrovo importante e questo ci ha incentivato ad essere fiduciose e a credere di potere allargare gli orizzonti, vista anche la favorevole posizione di passaggio".

Appuntamento domani alle 17,30, con annunciati ricco buffet, karaoke, dj set con Manuel Iori e Aldomix.

(gdp)

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

8 Commenti

  1. Brave ragazze, il vostro coraggio verrà premiato.

    (Marco Zanetti e famiglia)

    Rispondi
  2. Un grande in bocca al lupo. Brave ragazze, è così che si fa!

    (Paola e Giorgio Caselli)

    Rispondi
  3. E’ bello vedere due giovani ragazze intraprendere una nuova iniziativa imprenditoriale. La nostra terra merita molto, i nostri piccoli paesi “comunità” meritano molto, ci vuole coraggio e voi ne avete. Ci vorrebbe però anche un’aiuto da parte delle istituzioni, per far decollare i giovani. Buona fortuna, dal profondo del cuore. Che il paese vi sostenga.

    (Roberto Malvolti)

    Rispondi
  4. In bocca al lupo.

    (Lucj)

    Rispondi
  5. in bocca al lupo alle ragazze da un imprenditore montanaro che a fatica tiene un lume acceso in una frazione di 100 anime. Spero che dopo il 25 maggio ci sia da parte delle istituzioni maggiore attenzione e sostegno a questo tipo di attività e soprattutto SOSTEGNO ai giovani che sono cosi bistrattati e poco considerati! E non spaventatevi di tasse, tassi, tassoni e tassametri, Imu, Tarsu, ecc. ecc… Sarà dura, ma apprezzo la scelta che avete deciso di fare in questo periodo con un colore scuro scuro…

    (Magister)

    Rispondi
  6. Sento che sarà un grande successo!!!

    (Lusaggio)

    Rispondi
  7. Senza il bar a Cola resterebbe aperto a tempo pieno solo… il cimitero. Per questo un grande applauso alle ragazze che hanno avuto il coraggio imprenditoriale di riaprire il bar in un paesetto che ha vissuto tempi demografici migliori… Però io credo che tutti, anche chi non frequenta abitualmente il bar, daranno il sostegno che possono perché consapevoli dell’importanza sociale e comunitaria per il paese di un posto di ritrovo, tra l’altro così ricco di storia, di storie e di ricordi. Grazie ancora e “in bocca la lupo” a Tatiana e Arianna.

    (Franco di Cola)

    Rispondi
  8. Concordo con il Signor Franco di Cola… e vi rinnoviamo gli auguri e “in bocca al lupo”, forza ragazze!!!!

    (Confcommercio Castelnovo ne’ Monti)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48