Carpineti, al via gli incontri elettorali della lista di centrosinistra di Stefano Baldelli

Stefano Baldelli

Stefano Baldelli

Prendono il via gli incontri elettorali per la lista "Insieme per Carpineti" sostenuta dal centrosinistra, che presenta Stefano Baldelli come candidato sindaco.
Martedì 6 maggio iniziano gli appuntamenti per dialogare e incontrare la popolazione carpinetana, per presentare il programma elettorale e per ascoltare le esigenze degli abitanti.

Martedì 6 maggio Baldelli e i dodici candidati consiglieri saranno alle 21 a Marola, all’Albergo Ristorante Marola.
Mercoledì 7 maggio si passa a Iatica, alle 21 a Casa Cavecchi.
Giovedì 8 maggio si torna a Carpineti, nella sede della Croce Rossa Italiana, per un incontro con i volontari dell’associazione.
Venerdì 9 maggio è il turno di Velluciana, alle 21 nel circolo del paese.
Sabato 10 maggio ci sarà invece un incontro con i giovani in versione aperitivo, alle 17.30 al pub Fuego di Pantano.

Lunedì 12 maggio si va a Villaprara, alle 21 nella sala di aspetto dell’ambulatorio medico.

Martedì 13 si passa alle Casette, alle 21 al ristorante Da Gianni.
Mercoledì 14 maggio ritorno a Carpineti, al ristorante pizzeria La Terrazza, per un incontro con le associazioni di volontariato del territorio.
Giovedì 15 la squadra di Baldelli sarà invece a Valestra, al Bar Sport.

Venerdì 16 maggio sarà il momento di un appuntamento istituzionale, un incontro alla biblioteca comunale di Carpineti con la senatrice PD Leana Pignedoli e l’assessore regionale all’Agricoltura Tiberio Rabboni.

Sabato 17 maggio alle 17, invece, la tappa è Poiago, con un incontro alla casa torre a fianco della casa di riposo.

Lunedì 19 maggio riprende il cammino, alle 21 a Onfiano, alla Locanda dell’Amorotto da Novello.
Martedì 20 maggio, sempre alle 21, si passa a Pantano, al bar Casa Giroldo.
Mercoledì 21 maggio si va a Cà Benno, vicino a Bebbio, al ristorante Da Libero.
Giovedì 22 maggio penultima tappa a Colombaia sul Secchia, alle 21 al ristorante Vezzosi.

L’ultimo appuntamento, con la chiusura della campagna elettorale, sarà venerdì 23 maggio alle 21 al Parco Matilde, nel cuore di Carpineti.

Con Stefano Baldelli si presentano come candidati consiglieri Davide Annigoni (Pantano), Paola Bertoni (Tincana), Fulvio Cavecchi (Iatica), Silvia Crovegli (Carpineti), Vanni Malvolti (Pontone), Debora Margini (Carpineti), Mafalda (Elga) Meglioli (San Prospero), Daniele Montermini (Carpineti), Andrea Monzali (Cà Spadaccini), Argo Pignedoli (Marola), Matteo Rossi (Carpineti), Cristian Silvestri (Valestra).

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

11 Commenti

  1. Ho contato 16 incontri e penso che sia un grande impegno per il candidato sindaco Baldelli e i suoi ragazzi. Ero abbastanza delusa dall’amministrazione precedente e pensavo che Baldelli fosse una continuazione, ma devo dire che vedo un bel cambio di marcia e il lancio di giovani che oltre ad avere importanti capacità sono impegnati sul territorio. Apprezzabile anche il fatto di voler incontrare la Croce rossa con i volontari e tutte le associazioni insieme e non separatamente; forse in questa maniera si potrà parlare chiaramente e unire tutti. Bellissima l’idea di incontrare i giovani in maniera un po’ moderna, speriamo che partecipino numerosi.
    Bravo Baldelli, hai guadagnato un voto, il mio, con queste scelte coraggiose.

    (Titty)

    Rispondi
  2. Volevo solo rispondere alla amica Titty: cara amica, non contano solo le date del calendario ma i fatti, col nostro amico candidato sindaco, che è soltanto due legislature che è presente, non ho visto un gran sviluppo in questi anni…

    (Un cittadino)

    Rispondi
  3. Incontro con i volontari della Croce Rossa?????

    (Una cittadina)

    Rispondi
  4. Caro amico cittadino, io non ho detto che contano solo le date, ma ho sottolineato l’impegno che tutta le persone della lista, in particolare i giovani, ci stanno mettendo. Sono d’accordo sul fatto che non ci sia stato un grande sviluppo in questi anni e lo ho anche detto, ma devo riconoscere in Baldelli un grande coraggio e un grande cambiamento. Se proprio vogliamo essere pignoli non è che la gente dell’altra lista che ha fatto due legislature o molti anni in comune abbia creato un gran sviluppo, anzi sono gli anni che si sono fatte delle scelte non pensando al futuro…

    (Titty)

    Rispondi
  5. Cara Titty…magari la minoranza potesse fare o avesse potuto fare tutto ciò che vuole o che voleva!!!!! Forse Carpineti non sarebbe arrivato alla frutta!!!!!!
    Comunque io dico solo….chi vivrà…vedrà!!!!

    (Monica)

    Rispondi
    • Cara Monica, chi ha parlato di minoranza? Se proprio non si vuol capire, e ci sta che non si voglia capire, mi sto riferendo a quelle persone dell’altra lista che sono state a capo dell’amministrazione e non hanno prodotto nulla. Non farei neanche allarmismo sociale dicendo che Carpineti è alla frutta, si trova in una situazione come tanti altri paesi. Comunque chi vivrà vedrà, ma sopratutto speriamo che collaborerà, perchè a Carpineti il problema è cambiare la mentalità della gente che invece di pensare al proprio orticello dovrebbe muoversi insieme come succede nelle frazioni (Marola, Velluciana, Valestra, ecc..).

      (Titty)

      Rispondi
  6. Caro amico cittadino, pensi che al posto di Baldelli avresti saputo fare di meglio? Se pensi di sì sei ancora in tempo a darti da fare anziché criticare!

    (Giorgio)

    Rispondi
  7. Cara Titty le persone dell’altra lista non sono state a capo dell’amministrazione per quello che ne so io… Ma una parte di loro è stata in minoranza!!! Quando si ha collaborato con il Comune di Carpineti, la pro loco e tutte le associazioni presenti per quasi dieci anni o più… allora si può parlare!!! E mi fermo qui!!!

    (Monica)

    Rispondi
  8. Mi fermo anche io qui, ma si informi meglio sui ruoli che certe persone hanno avuto negli anni 90.

    (Titty)

    P.S. – Io collaboro con varie associazioni, con il Comune e faccio volontariato da molto più di dieci anni e voglio continuare a fare del bene per il mio territorio.

    Rispondi
  9. Persa una occasione da parte del candidato è del responsabile Cri di ribadire che la Croce Rossa deve essere apartitica, aconfessionale e apolitica. Mi pare che sia l’unico paese in Italia e sicuramente in questa tornata elettorale in cui la Cri è stata e si è lasciata coinvolgere e, sentendo alcuni, strumentalizzare. Se è vero che in entrambi gli schieramenti ci sono volontari è anche vero che la Cri debba essere citata, sostenuta aiutata a crescere a prescindere ed anche fuori dal periodo di campagna.

    (Un carpinetano amico della Cri)

    Rispondi
  10. Volevo solo sottolineare, aggiungendo a quello già detto dal carpinetano amico della Cri, che in precedenza la CRI aveva già incontrato l’altra lista senza che nessuno lo sapesse e semplicemente era corretto incontrarle entrambe. D’accordissimo sul fatto che per la CRI era meglio non incontrare nessuno però meglio entrambe che solo una delle due.

    (Un volontario CRI)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48