A Villa Minozzo i cittadini chiedono un dibattito pubblico con le tre liste civiche, ma la lista “Sì uniti” non accetta

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Abbiamo ricevuto diverse richieste da parte di cittadini singoli e associazioni del Comune per organizzare un dibattito pubblico, aperto a tutti e condotto da un moderatore neutrale, in cui le tre liste civiche candidate potessero presentare sinteticamente i loro programmi e confrontarsi democraticamente su alcune tematiche di interesse comune, lasciando al pubblico la possibilità di porre domande.

Noi di "Progetto Villa" abbiamo accettato subito di buon grado, ritenendolo un segnale di apertura, trasparenza, cambiamento e ascolto dei cittadini, della gente che fa il Comune.

Anche Lucia Manicardi, candidata sindaca per "Villa virtuosa", si è dichiarata disponibile, nonostante anche la sua agenda, come quella di tutti noi in periodo elettorale, sia piena di appuntamenti per il mese di maggio.

Solo l’attuale sindaco e candidato della lista "Sì uniti", Luigi Fiocchi, non si è reso disponibile, dicendo che non riescono più ad inserire nulla nel loro intenso programma di incontri.

Ci dispiace molto, perché questa poteva essere una bella occasione di incontro e confronto per noi, ma soprattutto per i cittadini, che, in questo modo, potevano farsi un’idea generale dei programmi di tutte e tre le liste e potevano, in modo molto democratico, interrogarci, darci suggerimenti e interagire attivamente con i futuri amministratori del Comune, per una politica di effettivo ascolto e partecipazione, dove i cittadini, con i loro bisogni e richieste, stanno al primo posto.

Vogliamo comunicare, pertanto, il nostro rammarico per questa occasione persa e far sapere ai nostri possibili elettori che noi eravamo disponibili a questo confronto democratico.

(Massimiliano Coloretti, candidato sindaco per "Progetto Villa")

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

5 Commenti

  1. Quando non ci sono argomenti, tranne la storia del milione di euro avuti per un colpo di fortuna, certo che si rifiuta i dibattiti. Comunque complimenti per il bel programma di “Progetto Villa”. Speriamo bene.

    (Montanaro)

    Rispondi
  2. Ringraziamo come sempre persone come queste che grazie a questi commenti ci fanno ridere………

    (Maria)

    Rispondi
  3. I miei commenti faranno ridere,ma l’amministazione attuale fa’venire da piangere.se nn arrivava il”milione” mi piacerebbe sapere come si faceva a rifare completamente l’asfalto in buona parte delle strade comunali. …mai fatto manutenzione a cunette,l’estate scorsa neanche l’erba di fianco alle strade qua.due parole.totale abbandono..Già. .ma da la Gora in su’ lupi e cervi.mi sembra sia stato detto….

    (montanaro)

    Rispondi
  4. Non merita risposta colui che ha evidenti pregiudizi e quindi non si è informato sul lavoro urgente e utile che è stato fatto da Fiocchi per salvare questo comune indebitato….
    Sono tutti capaci di inventarsi meravigliosi ed articolati programmi…
    il problema è saperli realizzare…………
    mi sembra che i volti siano quelli di una volta…….

    (Maria)

    Rispondi
  5. Qualsiasi comune è indebitato… con il patto di stabilità… i conti a Villa erano in rosso, ma non facendo niente si rimettono in ordine. Meno servizi e più tasse e i conti tornano. Ma chi viaggia per lavoro e rompe le macchine causa buche e strade come piste da cross non è che sia tanto interessato ai bilanci… I fondi europei ci sarebbero stati per tante cose… Ma se siete così convinti che la ricetta Monti=più tasse e meno servizi funzioni… Prenda la macchina e si faccia un giro fuori da Villa, poi vede come siamo messi. La neve e il sale hanno poca colpa. In 5 anni il niente. Meglio un comune in rosso che “fa” che i conti a posto ed essere in queste condizioni.

    (Montanaro)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48