Ecco a voi… Silvano Scaruffi e Benedetto Valdesalici in onda martedì alle ore 17 e giovedì alle ore 10,00

Martedì ore 17.00, replica giovedì alle ore 10.00 su Radionova

File ascoltabili

Prima parte

Seconda parte

Terza parte

Ascolta la diretta di Radionova

Archivio trasmissione Ecco a voi...

Viaggio nel dialetto e nelle storie di mezzo della resistenza con lo scrittore Silvano Scaruffi (classe 1972) di Ligonchio  e il dott. Benedetto Valdesalici, di Poiano di Villa Minozzo(classe 1951), critico di cose montanare e stimato psichiatra.

È stato responsabile del Sert sud, è conosciutissimo in montagna. Ex dipendente dell’Azienda Usl di Reggio Emilia, prima come psichiatra poi come responsabile del Sert sud, è da tanti anni in prima linea in un settore difficile e complesso come quello delle dipendenze e del disagio. 

Presentano due libri: "Mastorchade" e Libretto - Pattuglia cani rabbiosi - Artumanze leggibile e scaricabile cliccando sul link.

Un viaggio nella storia del dialetto o il dialetto come storia? Il dialetto è la lingua della pancia, del cuore, un tempo si diceva che per smascherare le bugie bastava tradurre in dialetto quello che si ascoltava, se era intraducibile allora era smascherato il bugiardo, un metodo che sarebbe molto utile in questo preciso momento storico.

Il dialetto è una pittura, ogni frase è un quadro.

Queste sono solo alcune delle tantissime sfaccettature uscite dal dialogo con i due "esperti" ospiti del programma.

 

Benedetto Valdesalici

Benedetto Valdesalici

Silvano Scaruffi

Silvano Scaruffi

Il libro scolpito

Il libro scolpito

Il faro

Il faro

Silvano Scaruffi

Copertina Pattuglia cani rabbiosi

Copertina Pattuglia cani rabbiosi

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48