A Villa Minozzo doppio appuntamento con la musica

Sabato 31 maggio a Villa Minozzo nella sala polivalente dei Mantellini si terrà un doppio appuntamento che vedrà protagonisti le giovani leve dei corsi musicali del comune e due musiciste ospiti della stagione concertistica “InMusica”.

Si parte alle ore 20 con il saggio finale degli studenti dei corsi di musica promossi dall’associazione Villacultura in collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Peri-Merulo” e il comune di Villa Minozzo.

Come ogni anno l’opportunità didattica che viene offerta ai ragazzi del territorio villaminozzese (dai 6 ai 10 anni per i corsi sperimentali di alfabetizzazione musicale e dagli 11 ai 13 anni per i corsi di avviamento alla formazione di base) ha riguardato le seguenti discipline strumentali: violino, pianoforte, chitarra, clarinetto e flauto.

Alle ore 21,00 seguirà il concerto del duo Giulia Lucrezia Brinckmeier al violino e Anna Dang Anh Nga Bosacchi al pianoforte, da quest’anno docente di strumento presso i corsi musicali di Villa Minozzo. Le due musiciste proporranno un viaggio dal romanticismo tedesco e russo (Brahms - Tchaikovskij) all’impressionismo francese (Ravel - Debussy).

Ingresso libero.

Info: www.villacultura.it

***

Note biografiche:

Giulia Lucrezia Brinckmeier

BrinckmeierNata nel 1988, figlia d'arte, inizia lo studio del violino col padre all'età di tre anni. Dal 1996 al 2004 frequenta l'Accademia di Santa Cecilia a Portogruaro, allieva dei maestri P. Vernikov, Y. Berinskaya, I. Volochine, e O. Semchuk. Si diploma nel 2008 col massimo dei voti, lode e menzione d'onore, presso il Conservatorio G. Verdi di Milano nella classe di C. Barbagelata e conseguentemente le viene assegnato il Premio "Pina Carmirelli" per il miglior diploma violinistico dell'anno. Frequenta le Masterclasses con i Maestri Accardo, Turkaninova, Grach, Brandis, Vinnitski, Wegrzyn, Fuchs, Manara, e altri professori di fama internazionale. Ultimamente ha preso parte alla Masterclass del M° G. Schulz (Alban Berg Quartett). Nel 2009 ottiene il Diploma concertistico presso la Scuola di Musica di Fiesole, nella classe del M° Pavel Vernikov. Nel giugno 2011 consegue con lode gli esami di laurea al "Conservatorio-Università privata" di Vienna, sotto la guida del M° Anton Sorokow, e, sempre in giugno, supera l'ammissione all'Università della Musica di Vienna (MDK) ove continua a seguire i consigli del M° A. Sorokow. E' vincitrice di parecchi primi premi, tra i quali molti assoluti, a concorsi nazionali ed internazionali: nel 1994, a soli cinque anni, vince il suo primo premio importante, classificandosi al primo posto al Concorso Internazionale di Stresa. Nel 1996 ottiene due primi premi assoluti a Stresa ed al Concorso nazionale tedesco a Wiesbaden. Vince il primo assoluto anche l'anno successivo al Concorso "Jugend musiziert" alla finale di Istanbul. Nel 2005 è vincitrice a Giussano e a Miskolk (Ungheria), e lo stesso anno le viene assegnata una borsa di studio dalla Fondazione "Il Canale" per frequentare il corso "Preparazione a Concorsi Internazionali" presso la Scuola di Musica di Fiesole (M° Vernikov). In duo con la pianista F. Vidal ottiene nel 2006 il Premio Galbiati ed il secondo posto al concorso "A. Scotti" in Val Tidone; nel 2008 premio "A. Gori" di Sarteano; nel 2009 European Music Competition a Moncalieri; nel 2010 assoluto al Concorso Nuovi Orizzonti diArezzo; nel 2011 assoluto al Concorso Nazionale "Città di Piove di Sacco". Nel luglio 2011 ottiene il secondo premio al concorso "Rosenduft" a Bischofszell (CH). Debutta come solista all'età di sette anni accompagnata dall'Orchestra della Radio della Svizzera Italiana e da allora si esibisce in diverse sale italiane ed estere anche in occasione di Festivals: sala del Consolato tedesco di Istanbul, Festsaal di Wiesbaden, Palazzo dei Congressi di Lugano, Teatro Fumagalli di Cantù (accompagnata dall'Orchestra Filarmonica di Bacau, diretta dai M° O. Balan e P. Gelmini ), Palazzo del Governo di Sondrio (con l'Orchestra dell'Accademia Europea, diretta dal M° A. Tonini), Palazzo Albrizzi a Venezia, Auditorium Sinopoli di Fiesole. Si esibisce in occasione del Festiva di Portogruaro, e nel 2005 prende parte al "International Canetti Festival". A Milano, nella Sala Puccini del Conservatorio suona per la "Società dei Concerti", e sempre a Milano, al Salone della Triennale ed Aula Magna dell'Università Statale e al Salone degli Affreschi della Società Umanitaria, al Teatro dei Filodrammatici nell'ambito della Rassegna "I concerti della Domenica". Frequenta le Masterclass all'interno dell' "International Festival" di Eilat. Nel Dicembre 2009 esegue in prima mondiale a Vienna il brano per violino e pianoforte "Episode" del compositore C. Kalman. Nel marzo 2010 esegue a Milano, a Villa Reale, in prima mondiale assoluta, il brano "Versus", della compositrice C. Iannotta. Recentemente si è esibita, per la "Fondazione W. Walton e la Mortella", a Forio d'Ischia. in duo con Renata Benvegnù, con la quale ha iniziato una collaborazione duratura, sia in duo che in trio. Il gruppo sta concludendo le registrazione del loro primo lavoro discografico, anche grazie alla disponibilità della Fondazione Houck, la quale ha messo ha disposizione la bellissima Sala Houck (Riva S. Vitale - CH). Nel 2011 si è esibita in occasione del "Aurora Chamber Music Festival". Suona il violino G.B. Gabrielli 1767, gentilmente concesso dalla Fondazione "FEBO" di Milano.

Anna Dang Anh Nga Bosacchi

BOSACCHI ANNANata a Parma, compie gli studi nel Conservatorio della propria città, diplomandosi col massimo dei voti e la lode sotto la guida di G. Tanzini. Si perfeziona successivamente con A. Miodini, A. Ciccolini e K. Bogino nel repertorio solistico; col Trio di Trieste nel repertorio cameristico, e con D. Lutz presso l’Università di Vienna nel repertorio liederistico. Nel 2009 consegue con lode il Diploma Accademico di II livello in accompagnamento Pianistico con Carmen Santoro. E’ vincitrice, tra gli altri, dei concorsi F.I.D.A.P.A. di Pisa, Rospigliosi di Lamporecchio, Sandro Fuga di Torino; ottiene inoltre premi al Mascia Masin di San Gemini, al Premio Venezia, all’Hyperion di Campino, al Luigi Nono di Venaria Reale. Si esibisce regolarmente come solista e in formazioni cameristiche in Italia e all’estero. Nel 2003 esegue in due recital l’integrale dell’opera pianistica di M. Ravel a Villa Rufolo a Ravello; nel 2007, col Croche Ensemble, partecipa ad un progetto nell’ambito del quale vengono eseguite la Quarta Sinfonia di Mahler e il Prélude a l’apres midi d’un faune di Debussy nella versione cameristica curata da A. Schönberg. Nel 2008 è invitata a Vienna dal compositore austriaco Ulf-Diether Soyka per eseguire i suoi Drei Septimen Etüden. Sempre a Vienna, nel 2010, prende parte più volte a concerti presso l’Istituto Italiano di Cultura. Dal 2003 al 2007 è pianista codocente presso la Scuola internazionale di perfezionamento musicale di Bobbio per i corsi tenuti da Enrico Bronzi, collaborando anche con violoncellisti quali Philipp Muller, Frans Elmerson e Raphael Rosenfeld. Dal 2007 al 2009 accompagna i corsi di violino di Marco Fiorentini al Campus delle Arti di San Gemini. Dal 2008 collabora come accompagnatrice col festival Estate Musicale a Portogruaro e dal 2010 col Gubbio Summer Festival. Nel 2011 è collaboratore pianistico presso l’Accademia Musicale di Firenze e l’Accademia di Musica di Mantova per i corsi di O. Semchuk, e presso il Conservatorio di Piacenza per la classe di arte scenica. Dal 2008 al 2011 è accompagnatrice per strumentisti al Conservatorio di Parma. Nel 2012 prende parte a Suonarte Masterclass accompagnando i corsi di I. Grubert e G. Horsch. Ha al suo attivo collaborazioni col Teatro Magnani di Fidenza (Carmen), col Teatro Regio di Parma (I Lombardi alla prima crociata, Rigoletto, Otello), col Teatro Govi di Genova Bolzaneto (Norma), col Teatro Belloni di Barlassina (Rigoletto) e con l’Associazione Euritmus di Rovereto (Rigoletto – Auditorium Melotti).

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48