I 100 anni di Saide

Venerdì 6 giugno prossimo il sindaco di Baiso Fabrizio Corti incontra Saide Consolini, presso la sua abitazione per festeggiare il raggiunto traguardo dei 100 anni!

Saide Consolini nata a Gonzaga (MN) nel lontano 6 giugno del 1914 è la più giovane di tre sorelle. Vive a Reggiolo e fin da piccola soffre di asma, il medico le prescrive di trascorrere periodi di convalescenza in collina dove l’aria è più salubre e porta beneficio ai suoi disturbi. Durante uno di questi soggiorni, ospite di una famiglia a Debbia conosce il suo futuro marito Francesco Caselli. Dopo il matrimonio, come spesso accadeva a quei tempi, la coppia si trasferisce a Milano dove vanno a servizio a casa di una ricca famiglia. Anni dopo fanno ritorno a Debbia dove la signora Saide che era una bravissima sarta, lavora e confeziona abiti per tante signore della zona. Rimane vedova nel 1979, da allora resta a vivere sola nella sua casa.

Giunta al traguardo dei 100 anni, Saide dice di aver avuto una vita molto tribolata e di aver trascorso molti momenti in solitudine e malattia, facendo affidamento spesso ai suoi ricordi.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48