Venerdì 25 luglio al bocciodromo di Casina serata “mannara”

Venerdì 25 luglio p.v. al bocciodromo di Casina, alle ore 21, si terrà una serata "mannara".

Un pezzo in atto unico tratto dal libro “Un problema di creature mannare a Ligonchio” di Silvano Scaruffi.

Interpreti: Benedetto Valdesalici, Emanuele Ferrari, Silvano Scaruffi, Mauro Moretti ai disegni estemporanei, Lorenzo Munari alle musiche.

Il bocciodromo di casina è una struttura coperta recuperata dall'associazione Effetto notte, larga otto metri lunga trentadue, nella cornice della pineta si svolgerà l’infernala nottata di Gatlone, Varini e Legione, e della terribile Gattara.

Emanuele Ferrari

Emanuele Ferrari

Silvano Scaruffi

Silvano Scaruffi

Benedetto Valdesalici

Benedetto Valdesalici

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un problema di creature mannare a Ligonchio, scritto da Silvano Scaruffi e Mauro Moretti, con una perizia di Benedetto Baruk Valdesalici.

Ripartirono lenti, senza proferir parola, i tre sprofondarono in un mare di buio.

Le Creature Mannare a CASINA: Silvano ‘Nazza’ Scaruffi da Ligonchio- Accatastatore di parole, fissatore di sbarramenti

Mauro ‘Centottanta’ Moretti da Novellano- Tracciatore di/da un altro Universo,

Benedetto ‘Baruk’ Valdesalici da Poiano- Esploratore del subcosciente, paziente

Emanuele ‘Melma’ Ferrari da Casina- Visionario proto lettore, evocatore scrittico.

“Una vallata, uno squarcio tra i monti, una streminata di case, un villaggio a tratti

accogliente, pulito, luminoso, a tratti sporco, corrotto e congestionato di follia.

Di sguardi che renderebbero sterile un albero. Di sventagliate da NordOvest.

Rabbiose nevicate. Matti asserragliati in casa. Abbacinanti giornate di sole. Di fruscii

rauchi e strilli al celeste. Di volte, piaggne muschiose,radici annodate. Alieni subacquei.

Di un paese galera e i bar le sue celle. Di antri fumosi e leggende sanguinose. Vento che

par voler scotennare l’abitato. Di selvatica, magica, intimità.

Così accade che ci sono giorni, che in paese l’aria sa di consunzione, marughe

Ci sono giorni che l’aria sa di cenere bagnata, cagnuzzo, elettrostaticità.

Ci sono giorni che l’aria sa di pietra scavata, legno intagliato, realtà stracciata.

Ci sono poi giorni che è tutto, solo, e niente altro che, Mannarizzazione”.

Mauro Moretti

Mauro Moretti

Le tavole disegnate da Mauro Moretti

Le tavole disegnate da Mauro Moretti

Le tavole disegnate da Mauro Moretti

Le tavole disegnate da Mauro Moretti

Illustrazione di Mauro Moretti

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48