Cammino di San Pellegrino / Da venerdì 22 a domenica 31 agosto p.v. da Mantova a Lucca (passando per Toano e Gazzano) su antiche vie di pellegrinaggio attraverso i luoghi matildici

Tratto Cammino da Mantova a Lucca

Tratto Cammino da Mantova a Lucca

Cammino di San Pellegrino, da venerdì 22 a domenica 31 agosto p.v.  Da Mantova a Lucca su antiche vie di pellegrinaggio attraverso i luoghi matildici. Il Cammino di S. Pellegrino (Csp) nasce dal recupero e valorizzazione di un’antica tradizione di pellegrinaggio alle spoglie mortali dei Santi Pellegrino e Bianco custodite nel Santuario di S. Pellegrino in Alpe (LU), radicata soprattutto nelle popolazioni dei versanti montani reggiani, modenesi e lucchesi. Da alcuni anni, la Polisportiva Montalto, con il patrocinio del Comune di Vezzano sul Crostolo e delle istituzioni locali, ha individuato e tracciato il percorso con freccia gialla e organizza un pellegrinaggio nel periodo estivo.

Nella rete europea dei cammini storici, il Csp si propone come ulteriore elemento di interconnessione lungo l’asse nord-sud passando per il cuore dei territori matildici.

Tradizionalmente il Csp si percorre a piedi dalla Chiesa di S. Pellegrino di Reggio Emilia per raggiungere, dopo otto giorni di cammino, la Cattedrale di S. Martino a Lucca, in cui si venera il crocefisso ligneo del Volto Santo.

Si percorrono 20-25 km al giorno facendo tappa a Montalto, Pieve di S. Vitale, Toano, Gazzano, S. Pellegrino in Alpe, Castelnuovo di Garfagnana e Borgo a Mozzano. I territori attraversati narrano una storia millenaria fatta di pievi, ospitali, castelli, borghi, paesaggi e luoghi naturali di rara bellezza, nel cui contesto si inseriscono le gesta della Grancontessa Madide di Canossa.

Quest'anno per la prima volta si partirà dalla Cattedrale di S. Pietro in Mantova, che custodisce le spoglie di S. Anselmo da Lucca, confessore e consigliere spirituale di Matilde, toccando anche altri luoghi a lei cari, come la Basilica di S. Andrea, che custodisce i sacri vasi al cui interno si trova la terra intrisa dal sangue di Cristo, raccolta dal centurione romano Longino che ne trafisse il costato, S. Benedetto Po, nella cui abbazia del complesso monastico polironiano fu sepolta la Contessa, poi trasferita, in epoca successiva, in S. Pietro a Roma, e il grande fiume.

Da Mantova i pellegrini del terzo millennio percorreranno in bicicletta itinerari che si affiancano alle principali vie d’acqua (Mincio, Po e Crostolo) per giungere, in due giorni di lento pedalare e dopo aver fatto sosta a Luzzara, a Reggio Emilia.

Lasciate le biciclette e la comoda pianura, scarponi ai piedi, si cominciano ad affrontare le fatiche dell’andar per monti e valli, addentrandosi in territori dall’aspetto remoto, in cui, con la complicità della calura estiva e della stanchezza, può sembrare di scorgere sugli spalti di qualche castello la Grancontessa e Papa Gregorio VII, al cui cospetto, si inchina, implorandone il perdono, l’Enrico IV imperatore.

Nel lento scorrere dei passi passato e presente si alternano come in un caleidoscopio di forme e colori; una piacevole sensazione di straniamento dalla quotidianità svuota la mente e fa cogliere l’essenza più vera del creato; il cammino da fisico diventa trascendente e fa giungere alla meta differenti da come si è partiti.

Per informazioni
Polisportiva Montalto c/o:
Giuseppe Sassi @mail “stones1983@libero.it”, cell. 340 5897892
Lucia Giaroli @mail “lgiaroli@libero.it”, cell. 338 7315020
Paolo Zanichelli @mail “zanipa@alice.it”, cell. 348 4438304
Sebastiano Vinci @mail “evalc53@alice.it”, cell. 339 7598597
Con il contributo di: Edizione 2014 dei pellegrinaggi storici
2 giorni di MTB + 8 giorni di Cammino da venerdì 22 a domenica 31 agosto

Programma e tappe
- ritrovo ore 6.45 di venerdì 22 agosto c/o parcheggio p.le  Europa retrostante stazione ferroviaria di Reggio Emilia,  p.zza Marconi, 1, Reggio Emilia
- registrazione partecipanti, consegna MTB per carico su  automezzo che provvederà al trasporto a Mantova, consegna carta del pellegrino
- ore 7,47 partenza in treno. Arrivo previsto a Mantova ore 9,15
- recupero MTB, visita alla città. Benedizione dei pellegrini e partenza
1° giorno - venerdì 22 agosto: da Mantova a Luzzara (RE) - km 65
2° giorno - sabato 23 agosto: da Luzzara a Reggio Emilia - km 40
3° giorno - martedì 26 agosto: dalla Pieve di S. Vitale a Toano - km 23
4° giorno - mercoledì 27 agosto: da Toano a Gazzano - km 25
5° giorno - giovedì 28 agosto: da Gazzano a S. Pellegrino in Alpe - km 19
6° giorno - venerdì 29 agosto: da S. Pellegrino in Alpe a Castelnuovo Garfagnana - km 19
7° giorno - sabato 30 agosto: da Castelnuovo Garfagnana a Borgo Mozzano - km 27
8° giorno - domenica 31 agosto: da Borgo Mozzano a Lucca - km 25
Rientro a Reggio Emilia con treno

Iscrizioni e informazioni
Adesioni, fino ad esaurimento dei posti disponibili (circa 30), entro 14 agosto p.v. c/o:
- Giuseppe Sassi, 3405897892
- Sebastiano Vinci, 3397598597
- Paolo Zanichelli, 3484438304

 Quota di partecipazione euro 100,00 comprendente:
- pernottamenti e attraversamento in barca del Fiume Po
- carta del pellegrino, attestato (Peregrinus) e maglietta
- trasporto borsa nei posti tappa (solo da Reggio Emilia a S. Pellegrino in Alpe)
- colazioni, pranzi (al sacco), cene e biglietti treno con costi a carico dei partecipanti

 L’organizzazione declina ogni responsabilità relativa a eventuali danni subiti o causati a persone o a cose dai partecipanti. I minori dovranno essere accompagnati.

Polisportiva Montalto
Cammino San Pellegrino
Comune di Vezzano sul Crostolo
Tratto MTB da Mantova a Reggio Emilia
1° Giorno - domenica 24 agosto
da Reggio Emilia a Montalto - km 23
2° Giorno - lunedì 25 agosto
da Montalto alla Pieve di San Vitale - km 26
Tratto Cammino da Reggio Emilia a Lucca

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48