Baiso, domani pomeriggio riapre la galleria Casa Poggioli

La Provincia di Reggio Emilia ha rispettato il termine che si era dato concludendo in queste ore i lavori di messa a norma e potenziamento dell’impianto di illuminazione della galleria Casa Poggioli, sulla Sp 486R che da Baiso porta a Montefiorino, nel Modenese. Da domani pomeriggio, martedì 26 agosto, la galleria tornerà percorribile e il traffico non verrà pertanto più deviato sulla viabilità comunale per il ponte Secchia e all’incrocio di Lugo la Sp 33 ritornerà ad avere come di consueto la precedenza sulla strada comunale via Casa Poggioli.

“L’intervento, disposto dalla Provincia di Reggio Emilia per un importo di circa 150.000 euro, ha previsto la sostituzione del vecchio impianto, e quindi anche il rifacimento di  tutti i cavi, con luci a led, che assicureranno benefici sia per gli utenti della strada in termini di visibilità e, dunque, di sicurezza, sia economici grazie ai minori consumi - commenta soddisfatto l’assessore alle Infrastrutture, Alfredo Gennari  - I lavori, grazie all’impegno assicurato dal nostro personale e dalla ditta Coetec di Felina che ha garantito turni di 12 ore al giorno, si sono dunque conclusi in due sole settimane, riducendo al minimo i disagi per cittadini e imprese, anche in considerazione della settimana di Ferragosto”.

Ai due lati della galleria sono stati posizionati anche rilevatori di luminosità esterna per la regolazione della luminosità agli accessi: le telecamere (che non vanno confuse con rilevatori di velocità) permetteranno di regolare al meglio la potenza dell’illuminazione, evitando che al momento dell’ingresso in galleria vi sia uno ‘sbalzo’ eccessivo che potrebbe disturbare chi guida.

L’intervento appena realizzato conclude i lavori di messa in sicurezza della galleria Casa Poggioli, che già nell’estate del 2011 era stato oggetto di un’importante manutenzione, a favore della sicurezza e di una maggiore percorribilità, con la revisione di tutta la volta, il restauro delle parti danneggiate e il rifacimento degli impianti di raccolta e convogliamento delle acque di infiltrazione. L’importo di quei lavori -  compreso il rifacimento di parte dei giunti, il rinnovamento della segnaletica e il restauro della soletta in cemento armato del viadotto Saltino, sempre a Baiso – era stato di 1 milione di euro, pure a carico della Provincia di Reggio Emilia.

 

Per info in tempo reale sulla viabilità e in caso di eventuali emergenze consultare il profilo Twitter della Provincia di Reggio Emilia @ProvinciadiRE.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48