Scuola: dalla Regione Emilia-Romagna in arrivo fondi per l’acquisto di libri di testo

Un aiuto concreto per gli studenti emiliano-romagnoli arriva dallo stanziamento di una serie di risorse per agevolare l’acquisto di libri di testo scolastici.

Ammontano infatti a quasi 3 milioni e mezzo di euro le risorse a disposizione delle famiglie, che possono farne richiesta direttamente alle scuole.

A stabilirlo è una delibera di Giunta della Regione Emilia-Romagna di fine luglio, in attuazione di una legge regionale del 2001. La richiesta andrà presentata alle segreteria della scuola e permetterà la fornitura gratuita o semigratuita (a seconda del proprio scaglione Isee) dei libri di testo entro il 12 novembre.

Il beneficio prevede che possano richiedere i contributi gli studenti residenti e frequentanti le scuole medie o superiori (secondarie di 1° e 2° grado) nella regione Emilia-Romagna, comprese private paritarie, paritarie degli Enti Locali, non statali autorizzate a rilasciare titoli di studio aventi valore legale, così come gli studenti di scuole della regione residenti altrove (se residenti in una Regione con regole diverse, però, dovranno far domanda al Comune di residenza e per conoscenza alla propria Regione di residenza).

“Ancora una volta e in tempi difficili per le casse emiliano-romagnole, si sceglie di non penalizzare gli studenti e le loro famiglie – afferma il consigliere Pagani, presidente della commissione scuola – con un importante stanziamento che consentirà ai genitori degli studenti di alleggerire un po’ il carico delle spese sostenute per i libri, che è sempre più alto, purtroppo”.

Per tutti vige un tetto di 10.632,94 euro di Isee del nucleo familiare, riferito alla situazione economica del 2013. Il calcolo dell’Isee può avvenire presso le sedi provinciali Inps, nei Caf di sindacati o associazioni, negli uffici dell’Agenzia delle Entrate.

Nella domanda deve essere indicata in autocertificazione la spesa effettivamente sostenuta per l’acquisto dei libri di testo per l’anno scolastico 2014/2015 della quale è necessario conservare la documentazione da esibire a richiesta.

L’importo del beneficio non potrà superare il costo della dotazione dei testi della classe frequentata entro i limiti stabiliti dal Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca con Decreto n. 43/2012.

Per la provincia di Reggio Emilia ammontano a 398.575, 16 €.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48