Home Cultura Retrospettiva dedicata al fotografo Franco Fontana

Retrospettiva dedicata al fotografo Franco Fontana

3
0
Fontana Puglia 1987
Puglia, 1987

“Uno dei compiti della fotografia è aiutarci a vedere quello che gli occhi non riescono a fermare”: con queste significative parole il curatore della mostra Denis Curtis ha riassunto il lavoro del maestro Franco Fontana durante l’inaugurazione dell’esposizione  Full Color, installata da ieri, 15 ottobre, all’11 gennaio 2015 al Palazzo Incontro.

Nato a Modena nel 1933, Fontana si avvicina alla fotografia insieme a un gruppo di artisti tra cui Luigi Ghirri e Franco Vaccari, con cui condivide il bisogno di un rinnovamento dei codici di rappresentazione ereditati dal neorealismo e la particolare attenzione alla componente estetica.

La mostra si compone di 130 opere che, nella loro interezza, costituiscono un perfetto autoritratto fotografico non solo di Franco Fontana ma – come ha specificato Denis Curtis – della società.

"I suoi colori vibranti, le sue geometrie quasi irreali per la troppa realtà, il protagonismo della sua luce in contrapposizione con l’antagonismo buio della presenza umana, i suoi paesaggi ingannevoli emergono prepotentemente dalle opere esposte e danno vita al vocabolario visivo che Fontana, grazie alla sua singolare genialità, è riuscito brillantemente a reinventare". (www.romadaleggere.it).

(Natascia Nobili)

 

Articolo precedenteIrene Franchini campione italiano di tiro con l’arco 3D
Articolo successivoGattina cerca casa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.