Home Cronaca Bando di concorso per giovani video maker sui rischi dell’azzardo-Regione Emilia-Romagna

Bando di concorso per giovani video maker sui rischi dell’azzardo-Regione Emilia-Romagna

1
0

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

In Emilia-Romagna l’azzardo compulsivo colpisce oltre 10mila persone e il numero è destinato a crescere; colpisce uomini e donne in ugual misura, di qualsiasi età e ceto sociale, con qualsiasi titolo di studio. Nel nostro paese ci sono 800 mila giocatori già patologici o ad alto rischio di dipendenza. La dipendenza e i fenomeni di illegalità, l’isolamento e la perdita d’interesse verso la socialità, la falsa speranza del “vincere facile”: sono solo alcuni dei temi a cui i giovani dell’Emilia-Romagna – di età compresa tra i 14 e i 35 anni – potranno ispirarsi per raccontare i rischi dell’azzardo.

Sicuramente una iniziativa che sarebbe utile promuovere e divulgare soprattutto nelle scuole e che ci auspichiamo sia divulgata quanto prima vista l’imminente scadenza del bando  promosso, con il contributo della Regione Emilia Romagna, dalle maggiori associazioni di promozione sociale regionali – Acli, Aics, Ancescao, Anspi, Arci, Auser, Csi, Endas, Uisp, Mcl e Fitel

Noi come gruppo consiliare di minoranza abbiamo proposto in questi giorni una mozione "No Slot" atta a  tutelare le persone più fragili e ostacolare per quanto possibile l’avanzata di questo flagello dei nostri tempi.

Ci auspichiamo che qualche nostro giovane montanaro partecipi a questa lodevole iniziativa.

Scadenza bando 30 novembre 2014

I video presentati (in forma di spot, videoclip, intervista, etc.) dovranno avere una durata massima di dieci minuti; in premio, per ogni contest, ci sono buoni acquisto da 500, 300 e 200 euro per materiale tecnologico/didattico.

L’iscrizione è gratuita; per partecipare basta compilare il modulo d’iscrizione e seguire le indicazioni del regolamento disponibili sul sito www.associaticonchiarezza.it.

Per maggiori informazioni: www.associaticonchiarezza.it / [email protected]

(Massimiliano Genitoni, capogruppo M5S Castelnovo ne' Monti)

 

Articolo precedente“È stato riaperto il giardino dell’Ospedale S. Anna. Bello! Bravi!”
Articolo successivoBaiso, al via i corsi di ginnastica dolce e incontro informativo su “Garanzia Giovani”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.