Home Cronaca Anno nuovo vite nuove

Anno nuovo vite nuove

3
2

Gemelli

Il 2015 inizia con un messaggio di fiducia e di speranza per l’Appennino reggiano: lo annunciano i gemellini Tami e Zahia nati la notte di Capodanno alle 2,39 al reparto di maternità dell’Ospedale Sant’Anna di Castelnovo ne' Monti. Non c’è evento migliore per trasmettere un segnale di continuità della vita in montagna, ma anche per dare più sicurezza a strutture al servizio delle comunità locali.

Si è parlato recentemente di una possibile chiusura del reparto di maternità del Sant’Anna per le scarse nascite che vengono registrate nel corso dell’anno. La notizia, uscita di recente sulla stampa, è stata categoricamente smentita dalla direzione provinciale Ausl; però c’è chi continua ad avere paura. Non a caso Tami e Zahia sono stati accolti con grande gioia da mamma Nabila e papà Hicham, ma anche dall’equipe pediatrica del reparto maternità del Sant’Anna e da tutto il personale quale segnale di buon auspicio per un futuro più ricco di “lieti eventi” di cui la montagna ha bisogno.

Oggi la vita dei giovani probabilmente è condizionata da troppi calcoli, l’antico detto ‘dove mangia uno, mangiano in due’ è stato dimenticato e forse con giusta ragione. Basterebbe entrare nel mondo dei genitori di Tami e Zahia per capire quanto sia grande la loro felicità nel portare a Casina, dove abitano da diversi anni, i gemellini agli altri due figli di 8 e 7 anni come unico dono del nuovo anno.

(Settimo Baisi)

 

Articolo precedentePubblicato, fatto
Articolo successivoAlba di Luna

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.