Neve. Aggiornamento ore 23

RiunioneIl problema principale continua a rimanere quello delle 64.743 utenze in città (6.542) e provincia che nel pomeriggio era ancora senza corrente dalla notte. Nonostante Enel e Terna abbiano attivato 1500 persone in tutto il Nord Italia, il ripristino delle varie linee danneggiate dal gelo o dagli alberi caduti non è infatti garantito entro la notte se non a tratti, si spera possa avvenire entro domani, sabato, ma in alcune zone non si esclude possa arrivare solo domenica. Nel corso della riunione delle 20 di oggi, venerdì, tenutasi nella sala operativa del Centro unificato della Protezione civile della Provincia di Reggio Emilia e presieduta dal prefetto Ruberto, i sindaci e il presidente della Provincia hanno illustrato gli ultimi sviluppi nei rispettivi territori. Tra i diffusi disagi segnalati, anche quello di 900 famiglie delle frazioni collinari di Castellarano senz'acqua potabile a causa del blocco di una centrale di pompaggio Iren dovuto al black-out.

CENTRI DI ACCOGLIENZA
Molti Comuni, d'intesa con Prefettura e Protezione civile, si stanno pertanto attivando per allestire centri di accoglienza (o attivare numeri di emergenza) nel caso fosse necessario assistere persone in eventuale difficoltà a causa del prolungato black-out.
Questo l'elenco delle strutture già allestite.

Albinea. Casa Protetta di via Togliatti 6 a cui potranno accedere tutti coloro che ne abbiano assoluta necessità. Per info: Protezione Civile: 0522 886974. Comando Polizia Municipale. 0522 8855. Sindaco 328 2144352

Baiso. Il sindaco di Baiso Fabrizio Corti consiglia ai cittadini che attualmente si trovano senza impianti di riscaldamento di cercare una sistemazione temporanea presso parenti o amici. In caso di necessità contattare i numeri 0522 843990 - 0522 993507 - 335 7621790.

Bibbiano. Centro Diurno di via Rosemberg , è aperto dalle ore 17 come punto di accoglienza. Per info 0522.882003.

Castelnovo ne' Monti. Il sindaco Bini ha invitato “tutti i cittadini che sono senza impianto di riscaldamento alimentato da energia alternativa di attivarsi per trovare una sistemazione temporanea, presso parenti, amici, eccetera. In caso di necessità è possibile rivolgersi al Comune al numero 0522 610111”.

Correggio. Bocciodromo - "Al Boccio" - di Canolo (via don Grazioli) a disposizione di famiglie con bambini, anziani, donne in gravidanza senza possibilità di trovare altre soluzioni. La struttura è attiva a partire dalle ore 19 ed è necessario che i cittadini si muniscano di coperte e viveri per la notte. Info: Centrale Operativa della Polizia Municipale: tel. 0522.746265.

Gualtieri. Palestra scolastica di via Cabina. Riferimenti telefonici Centro operativo comunale 0522221827-0522221828-0522221812.

Luzzara. Palestra di Villarotta in via Negre. Contattare il numero 0522.223811 - 223.838.

Quattro Castella. Palestra comunale di via Pascoli, in particolare per le persone che si trovano senza riscaldamento e senza possibilità di risolvere diversamente il problema. Per informazioni contattare: Cristina Colli allo 0522.249222; Cinzia Canovi allo 0522.249342.

Reggio Emilia. Al PalaFanticini in via Zacchetti saranno a disposizione della cittadinanza 100 posti, che verranno implementati già da domani qualora le condizioni lo rendessero necessario. L'accesso, ovviamente limitato, darà priorità ad anziani (oltre i 70 anni) e a mamme con bambini sino ai 3 anni. Per poter accedere occorre telefonare ai numeri 0522456211 e 0522456170 attivi sino alle ore 22. L'accesso al PalaFanticini avverrà a partire dalle ore 22.30.

Rubiera. Ponte Luna - Area Sportiva Tetra Pak - dedicata in particolare a famiglie con bambini, anziani, donne in gravidanza che non hanno la possibilità di trovare altre soluzioni. E' opportuno portarsi le coperte. Per informazioni è attiva l'utenza cellulare 334.2940633. E' attiva anche la Centrale Operativa della Polizia municipale 800227733.

San Martino in Rio. Palestra delle scuole elementari di via Rivone (ingresso dal cancello pedonale su via Matteotti): disponibili alcune brandine e coperte messe a disposizione dalla Protezione Civile. Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 348.0659812. Qualora, non ci fossero prenotazioni o non si dovesse presentare sul posto alcun cittadino si comunica che il ricovero notturno verrà chiuso alle ore 21,30.

Scandiano. Palestra della scuola Lazzaro Spallanzani (Rocca) accesso diretto da via Vittorio Veneto con brandine e servizio di assistenza. Per informazioni chiamare lo 0522.764211 (entro le 20) o presentarsi direttamente.

* * *

Il presidente Manghi: "Finita l'emergenza analizzeremo le responsabilità"

«Ho terminato ora una lunga riunione in Prefettura, finalizzata ad affrontare gli effetti problematici generati dalla nevicata odierna. Il problema più grande da risolvere resta la riattivazione della corrente elettrica, che interessa 43 dei 45 Comuni della Provincia di Reggio Emilia. Tanti, troppi cittadini, almeno 150mila in tutto il territorio provinciale, come molti ci hanno segnalato in queste ore di intenso lavoro, sono tuttora privi di luce elettrica. In tale riunione Enel, rappresentata da una sua maestranza, ha affermato di non essere al momento in grado di definire puntualmente i tempi del recupero dei guasti ingeneratisi. Ci sarebbe spazio per esprimere molte considerazioni, rabbia o forse peggio". E' quanto dichiara, in una nota, il presidente della Provincia di Reggio Emilia Giammaria Manghi, sottolineando come "Comuni, sindaci, Prefettura, Protezione civile della Provincia e forze dell'ordine siano al lavoro da ore per garantire una possibilità di accoglienza per la notte ai tanti cittadini rimasti al buio e al freddo delle loro case". "Da parte nostra tutto il possibile è stato fatto affinché questa nevicata, di certo prevista, ma particolarmente ingente dal punto di vista dell'intensità, non mettesse in ginocchio il nostro territorio - aggiunge il presidente Manghi - Purtroppo, ci troviamo di fronte a una situazione che, a causa del black-out, ha tutte le caratteristiche dell'emergenza e come tale la stiamo affrontando e provando a risolverla. Non mancheremo di compiere riflessioni e analizzare le responsabilità quando il maltempo sarà concluso: per ora, ci comportiamo e operiamo da amministratori che hanno la priorità di tutelare tutte le comunità della Provincia di Reggio Emilia».

SCUOLE e MERCATI
Tutti i Comuni hanno disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per domani, sabato. Sospesi i mercati del sabato a Casina e Campagnola, mentre quello del contadino in piazza Fontanesi a Reggio si svolgerà regolarmente.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48