Passaporti in montagna

PassaportiUn nuovo servizio verrà fornito a partire dal prossimo 18 febbraio ai comuni e alle famiglie dalla montagna, grazie a una proficua collaborazione con la Questura di Reggio Emilia.

Grazie ad una intesa realizzata insieme al Comune di Castelnovo ne' Monti sarà possibile effettuare nel capoluogo montano tutte le pratiche per l'attivazione e il rinnovo dei passaporti, senza più avere l'obbligo di recarsi a Reggio Emilia.

Ha spiegato il Questore, Isabella Fusiello: “Da oggi a Castelnovo sarà offerto questo importante servizio: crediamo che chi è anziano, chi ha orari di lavoro poco flessibili, chi ha problemi nell'effettuare spostamenti lunghi possa trovare in questa nuova opportunità una forte agevolazione. Il nostro personale sarà a Castelnovo ne' Monti ogni 15 giorni e in tale occasione potrà raccogliere la documentazione necessaria, comprese le impronte digitali, per attivare o rinnovare i passaporti. Alla visita successiva, dopo due settimane, verranno consegnati i documenti rinnovati e saranno raccolti i nuovi dati di chi necessiti del servizio”.

Per poter usufruire di tale opportunità sarà necessario prenotarsi: a raccogliere le prenotazioni sarà il Comune, ma la cosa più importante è che potranno richiederle non soltanto i cittadini castelnovesi ma anche quelli dei comuni di Busana, Casina, Carpineti, Collagna, Ligonchio, Ramiseto, Toano, Vetto, Villa Minozzo (tutti facenti parte dell’Unione montana dei comuni dell'Appennino reggiano) ma anche Baiso e Viano. I cittadini di questi comuni potranno prenotarsi rivolgendosi agli uffici anagrafe nei rispettivi municipi.

Castelnovo ne' Monti è l'unico comune della provincia dove la Questura ha deciso di attivare questo importante servizio, che consentirà di abbreviare molto il percorso per compiere le pratiche necessarie a un residente di Ligonchio, Ramiseto, ma anche di Succiso, Civago, Gova e di tutte le frazioni più decentrate. Un servizio che inoltre viene fornito senza che alcun costo gravi sui comuni appenninici.

“Non posso che essere molto soddisfatto e grato alla Questura di Reggio e alla dottoressa Fusiello per la sensibilità e l'attenzione dimostrate - ha affermato il sindaco di Castelnovo e presidente dell’Unione Enrico Bini - Si tratta di un servizio molto positivo per il nostro territorio, per tutta la montagna, uno di quei servizi che sostiene la tenuta sociale e la permanenza delle famiglie qui: fornire agevolazioni per compiere in loco pratiche fondamentali infatti consente di effettuare meno spostamenti gravosi in termini di tempo e anche economici, e soprattutto va incontro alle esigenze delle fasce deboli della popolazione, anziani, persone con disabilità e difficoltà di spostamento, che hanno comunque tutto il diritto di poter ottenere la documentazione necessaria a compiere un viaggio all'estero”.

Alla presentazione del servizio, ieri mattina in Provincia, erano presenti anche il dottor Fabio Rizzo, dirigente di polizia amministrativa della Questura, i sindaci di Viano Giorgio Bedeschi, Vetto Fabio Ruffini, Carpineti Tiziano Borghi, Toano Vincenzo Volpi, Villa Minozzo Luigi Fiocchi, Baiso Fabrizio Corti ed il vicesindaco di Casina Silvano Domenichini: tutti hanno rimarcato l'importanza di questo nuovo servizio, anche come segnale in contro tendenza verso la montagna, dove proprio in questi giorni altri servizi di vitale importanza sono ridotti o messi in discussione.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. Forse la Questura l’Appennino l’avrebbe sentita più vicina con un servizio non per fare passaporti ma antiladri. Poi, naturalmente, ogni servizio in più è benvenuto.

    (Inordinedipriorità)

    Rispondi
  2. Ma scusate, non avete nemmeno un po’ di buon senso! Se portano un servizio che va lodato per l’impegno da ambo le parti voi ne vorreste subito un altro quasi improponibile, lo dite a me che sono stato derubato! Un servizio migliorato va sempre accettato con entusiasmo, Questura e competenze varie a parte.

    (Eros Tamburini)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48