Don Gino Castellini monsignore

don Gino Castellini foto La Libertà

don Gino Castellini (foto La Libertà)

Don Gino Castellini, parroco emerito di Cerrè Sologno, è stato insignito pochi giorni fa del titolo di monsignore. La richiesta è partita ed è stata comunicata all'interessato dal vescovo della nostra diocesi, mons. Massimo Camisasca, per riconoscenza della Chiesa per il suo lungo ed esemplare servizio sacerdotale.

Abbiamo sentito il neo-monsignore.

Don Gino, com'è successo, era al corrente?

"Assolutamente no. Giovedì scorso c'è stata un'adunanza del clero, a Reggio, su tematiche varie. Ed ecco che, all'improvviso, il vescovo chiama me e un confratello - don Pellegrino Tognoni, di S. Polo, nell'occasione assente - per questa cosa... Ci sono rimasto...".

...rimasto bene, naturalmente...

"Beh, certo. Era stato Don Luigi Ferrari a convincermi ad andare a quell'incontro, dicendo della sua importanza... 'Vieni, mi raccomando'...".

Sapevano già, probabilmente... Scherzi da prete.

"Già. Così sono andato ed è successo quel che è successo...".

Don Gino Castellini, che risponde cortesemente alla nostra telefonata, ha appena compiuto - il 4 aprile scorso - 91 anni. Tanti auguri e complimenti.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48