Casina / Dall’inaugurazione della scuola agli impegni per il territorio

A scuola di domenica, questo lo scherzo che secondo il sindaco Gian Franco Rinaldi  l’inaugurazione dei nuovi locali della primaria ha giocato ai ragazzi di Casina. Uno scherzo piaciuto, a giudicare dalle numerose presenze sia di allievi che di autorità e di pubblico, rassicurante particolarmente nelle parole del presidente della Regione.

Domenica scorsa, 19 aprile a partire dalle 15, l’atrio del complesso di via Simonini non è bastato a contenere i partecipanti alla cerimonia con cui il presidente della Regione Stefano Bonaccini, il Presidente della Fondazione Manodori, Gianni Borghi, la dirigente scolastica Giuseppina Gentili e il Sindaco di Casina Gian Franco Rinaldi, hanno inaugurato i lavori di ampliamento e adeguamento sismico della scuola primaria di Casina, nonché il rifacimento del tetto della vicina scuola dell’infanzia. Il pomeriggio ha offerto l’occasione di vedere non solo le nuove aule e la sala polivalente  ma di conoscere il lavoro di ricerca svolto dai ragazzi sul castello di Sarzano e sull’ambiente e di apprezzare gli interventi musicali dei ragazzi diretti dal prof. Corrado Muratori.

Nel discorso di saluto la dirigente prof.ssa Gentili ha sottolineato l’importanza della scuola nel contesto del territorio. Il presidente della Manodori è rimasto favorevolmente colpito dalle strutture scolastiche e ha ribadito che, nonostante il momento di difficoltà, la Fondazione continuerà nell’opera di sostegno verso le scuole.

Il sindaco Rinaldi, rivolgendosi ai ragazzi, ha sottolineato la funzione fondamentale della scuola e ha espresso la sua soddisfazione  nel riconoscere quanto funzioni bene la scuola a Casina grazia all’impegno e alla dedizione degli insegnante e del personale della scuola, ringraziando la dirigente, gli insegnanti e tutto il personale per il magnifico lavoro svolto.

Il presidente della regione Stefano Bonaccini, ha sottolineato l’importanza della scuola e rimarcato che la sua presenza vuole significare l’attenzione della regione verso la scuola e la formazione in generale. Il presidente ha voluto sottolineare inoltre l’impegno particolare verso i territori rurali della montagna e lo sforzo che sta per essere avviato nel recupero del dissesto idrogeologico, nonché nel mantenimento degli investimenti di spesa nella sanità. In settimana la Giunta regionale si riunirà a casa Cervi: una volta la mese la giunta si riunisce in provincia in modo da essere maggiormente in contatto con il territorio che amministra.

Alcuni ragazzi hanno fatto dei simpatici interventi leggendo filastrocche sulla scuola e hanno presentato due lavori audiovisivi sul castello di Sarzano e sul metato. Ai discorsi è seguita la benedizione da parte di don Nildo. Dopo il taglio del nastro sono stati visitati i locali progettati dall’ing. Giuseppe Herman di Castelnovo ne’ Monti, le nuove aule già utilizzate e la nuova sala polivalente che permetterà una programmazione più agevole delle attività integrative, mentre l’ascensore appena istallato assicurerà parità di accesso a tutti.

Successivamente il presidente Bonaccini e il presidente Borghi accompagnati dal Sindaco Rinaldi si sono recati alla Casa Cantoniera dove sono stati ricevuti dal Presidente della Associazione della Casa Cantoniera, l’ex Sindaco Carlo Fornili e hanno potuto conoscere una modalità di realizzazione e gestione di un centro sociale che ha fatto scuola in montagna e che, ai primi posti in provincia per numero di iscritti, garantisce spazi di svago a residenti e villeggianti di tutte le età.  Si sono poi spostati al castello di Sarzano dove erano presenti imprenditori, in particolare produttori del parmigiano reggiano ribadendo la volontà dell’amministrazione Rinaldi di perseguire il riconoscimento del parmigiano reggiano di montagna.

Il presidente  ha parlato delle possibilità offerte dagli interventi finanziari europei e regionali che potranno consentire agli imprenditori dei diversi settori di ottenere sostegno per sviluppare progetti legati al nostro territorio. Ha chiuso l’incontro la rassegna del mondo del volontariato attivissimo a Casina in oltre 40 associazioni.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48