Home Bacheca Smarrito una Calopsite (piccolo pappagallo) a Cerredolo

Smarrito una Calopsite (piccolo pappagallo) a Cerredolo

21
0

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Ho smarrito una Calopsite (piccolo pappagallo) circa due mesi fa, è completamente addestrato parla, canta, si chiama Emilio, risponde al suo nome e lo ripete, era abituato libero (non in gabbia) e inavvertitamente sono uscita di casa con la calopsite sulla spalla, si è spaventato alla presenza del mio cane ed è volato via, essendo sera.

L'ho cercato per parecchie ore, così anche la mattina successiva, e per giorni e giorni, ho appeso locandine nei negozi e nei luoghi più frequentati, ho organizzato squadre di ricerca, l'ho messo su facebook, e ho avvisato i veterinari di Cerredolo e zone limitrofe, ma probabilmente si è allontanato troppo, sempre che non sia rimasto vittima di qualche predatore.

Pare, così dicono gli allevatori, che dopo circa 70 ore il raggio di ricerca si debbae estendere oltre i 25 km., per cui non so più che direzione prendere.

È un pappagallo veramente di compagnia, affettuoso e giocherellone ed era il regalo di Natale di una persona che ora non c'e più.

Ciò che maggiormente mi tormenta è che possa essere stato trovato da qualcuno (ignaro di tutto) e rinchiuso in una gabbia, perché soffrirebbe troppo!

Lascio il mio recapito telefonico: 340/5072257 328/8156805.

Il pappagallo ha la testa con un ciuffetto giallo, le guanciotte rosse, il petto chiaro, quasi bianco, le ali e la coda variegate grigie /verdi /gialle.

Metto a disposizione la giusta ricompensa per chiunque lo ritrovasse, grazie.

(Odette Schenetti)

Articolo precedenteCusna
Articolo successivoDa Chioggia all’Appennino, tra MaB UNESCO e Storia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.