Per presentare in Appennino la mostra su Piero della Francesca

PieroDopodomani, giovedì 21 maggio, alle ore 21, nella sala concerti dell’Istituto Merulo, a Castelnovo ne' Monti, è in programma una conferenza di presentazione della mostra su Piero della Francesca in corso a Palazzo Magnani, a Reggio Emilia, fino al 14 giugno.

Nel corso della serata Ilaria Gentilini, dello staff di direzione artistica di Palazzo Magnani, illustrerà i contenuti della mostra e la cultura prospettica rinascimentale.

La mostra “Piero della Francesca. Il disegno tra arte e scienza”, curata da Filippo Camerota, Francesco Paolo Di Teodoro e Luigi Grasselli, prende corpo attorno ai trattati matematici e geometrici lasciati dal Maestro di Sansepolcro: l’Abaco, il Libellus de quinque corporibus regularibus, il De Prospectiva pingendi e il da poco scoperto Archimede. L’esposizione reggiana dunque presenta la figura di Piero nella sua doppia veste di disegnatore e grande matematico, riunendo, evento davvero straordinario, il suo intero corpus grafico e teorico: i sette esemplari, tra latini e volgari, del De Prospectiva Pingendi (conservati a Bordeaux, Londra, Milano, Parigi, Parma, Reggio Emilia) i due codici dell’Abaco (Firenze), il Libellus de quinque corporibus regularibus (Città del Vaticano) e Archimede (Firenze). Ma la mostra è anche un viaggio straordinario nel Rinascimento, unicità italiana che ha influenzato per secoli l’arte e il sapere dell’Occidente.

La serata di Castelnovo è organizzata grazie ad una collaborazione tra Palazzo Magnani, l’assessorato alla cultura di Castelnovo e la Biblioteca comunale.

Per informazioni è possibile contattare la biblioteca al numero 0522 610204.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48