Sciare in sicurezza a Cerreto Laghi

CriRiceviamo dalla Croce Rossa di Cerreto Laghi: "Anche questo inverno è finito. Come soccorso piste della Croce Rossa Italiana, capitanato dal Comitato locale di Carpineti, sono stati effettuati diversi interventi sulle piste, molti dei quali trasportati a mezzo toboga e gli altri solo accompagnati a valle con i propri sci, tutti di lieve entità, grazie ai dispositivi di sicurezza delle stesse piste che l'attuale gestione Park Hotel ha sempre messo al primo posto (reti di protezione, materassi di protezione ostacoli, piste ben battute ecc...). I trasporti mediante ambulanza sono stati 39, una media bassissima rispetto ad anni precedenti. Un trasporto è stato effettuato dall'elisoccorso in codice 2, quindi non in pericolo di vita, il paziente è stato dimesso dopo pochi giorni. Tre interventi in paese in extra orario di servizio piste. Gli operatori impegnati 7 giorni su 7 sono stati circa 60, che a rotazione hanno garantito, insieme a Carabinieri della stazione di Collagna, Polizia di Stato e Corpo forestale, la sicurezza sulle piste e nel paese di Cerreto Laghi. Dal lunedì al venerdì un'ambulanza equipaggiata per la rianimazione e politrauma era sempre pronta per eventuali trasporti. Il sabato e la domenica insieme ai colleghi della Croce Verde di Busana, a turni alterni, garantivamo due ambulanze attrezzate per la rianimazione ed equipaggiate con materiale specifico per politrauma. Nel dicembre scorso abbiamo festeggiato i 10 anni di apertura del gruppo, voluto all'epoca dagli abitanti del paese per avere un servizio più rapido. Nello stesso anno la società Cerreto Laghi 2004, che gestiva il comprensorio sciistico e palaghiaccio, ha chiesto alla Croce Rossa anche il servizio di soccorso sulle piste. Con non pochi sforzi economici sia da parte nostra che dell'allora società, siamo partiti con circa 12 operatori e un'ambulanza dataci in prestito da colleghi. A oggi si contano circa 30 volontari ambulanza e circa 70-80 soccorritori di piste da sci, tutti formati da istruttori nazionali della Croce Rossa Italiana. Si può affermare benissimo che al Cerreto si scia in tutta sicurezza e tranquillità considerato il numero d'interventi effettuati nell'arco dei 10 anni. Un ringraziamento particolare agli amici e colleghi della croce verde alto appennino che operano insieme a noi sia d'inverno che in estate con la massima professionalità e serietà. Lavorando insieme per il bene del territorio vuol dire anche amicizia profonda tra noi. Il giorno 31 maggio ci ritroveremo tutti all'albergo Ristorante Bertocchi Primo, per il consueto pranzo di fine stagione e festeggeremo i 10 anni del gruppo. Buona estate a tutti e un arrivederci, per noi a luglio e agosto con il servizio estivo insieme ai colleghi della Verde di Busana e con voi sciatori alla prima neve di dicembre; o prima, speriamo".

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Complimenti a tutti voi, io dal 2003 frequento regolarmente Cerreto Laghi quindi vi ho visto crescere. La vostra organizzazione, passione e competenza non può passare inosservata, andate avanti così! Grazie a voi veniamo a sciare con le nostre famiglie in tutta serenità, peccato solo manchi un vero campo scuola, assurdo che ancora oggi non ci sia, proprio a Cerreto Laghi.

    (Miriano Monnanni)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48