Ancora dal Giappone a Cerreto e Succiso

Giapponesi a Succiso

Giapponesi a Succiso e Cerreto

Cooperazione, studio, ambiente e radici sono le ragioni e i valori che portano sul nostro territorio presenze da tutta Italia e da alti Paesi e Continenti. Nelle ultime settimane il Parco Nazionale ha ospitato e ospita delegazioni internazionali da USA e Medio Oriente di insegnanti e pedagogiste all’Atelier delle Acque e delle Energie di Ligonchio. Studenti e docente Paul Smith's College dello Stato di New York sono in visita nel Parco Nazionale per il progetto ‘Appennine & Adirondacks Ambassadors for Advance’.

Operatori turistici provenienti da diverse regioni d’Italia hanno partecipato a Bismantova all’Alta scuola di turismo organizzata in collaborazione con Legambiente. Grazie all’Istituto Superiore di Castelnovo ne’ Monti, studenti e insegnanti provenienti da Creta, Croazia, Repubblica Ceca, Romania, Portogallo e Turchia sono venuti in Appennino per il progetto di scambio culturale UNESCO Erasmus+. Nella Giornata europea dei Parchi sessanta ragazzi riuniti al Castagno di Busana hanno partecipato alle tante attività svolte per la chiusura del progetto nazionale ‘Compagni di cordata’, promosso dalla Uisp.

Non ultima una delegazione ufficiale giapponese proveniente dalla regione di Fukoshima ha scelto di studiare due realtà dell’alto Appennino Reggiano come esempi d’eccellenza di cooperativa paese - La Valle dei cavalieri e I Briganti di Cerreto – proprio perché nel loro territorio colpito dallo tsunami sono fortemente interessati a un recuperaro basato secondo i principi di sostenibilità, responsabilità, etica e forte coinvolgimento della popolazione locale.

“Tutto negli ultimi due mesi – afferma il presidente del Parco Nazionale, Fausto Giovanelli -fuori stagione. Forse si sta davvero muovendo qualcosa per un'internazionalizzazione attiva del nostro territorio”.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48