Armido “premiato d’Italia”

Armido"Sono tornato da un lungo e piacevole 'giro d’Italia', compiuto per ritirare alcuni premi assegnati alle mie opere letterarie. Sabato mattina, 30 maggio scorso, ero a Monterchi (AR) dove il racconto inedito 'Un giardino da salvare' si è classificato sesto nel 24° Concorso nazionale di letteratura per ragazzi 'C’era una volta'. La particolarità di questo concorso, molto partecipato, è che la giuria è composta dai ragazzi delle classi quarte e quinte della scuola primaria e dalle tre classi della scuola secondaria di primo grado. Altra particolarità: dei dieci autori premiati, nove sono donne".

Chi parla è Armido Malvolti, scrittore castelnovese ben conosciuto nel territorio (e oltre, visto il palmares di riconoscimenti ormai messo insieme).

Che prosegue e spiega: "Finita la cerimonia nel teatro di Monterchi, via di corsa per partecipare alle premiazioni  del X Premio letterario nazionale 'Voci-Città di Abano Terme', dove il racconto già pluripremiato 'L’hanno chiamato Tito' ha ricevuto una menzione d’onore. Da sottolineare la grande partecipazione a questo importante concorso: oltre 1300 opere. Questo racconto è stato pubblicato nel libro 'Le orme del lupo'”.

PremiAncora: "Cena in compagnia di scrittori e poeti, pernottamento, poi via di buon mattino per partecipare, nel pomeriggio di domenica 31 maggio, alle premiazioni del I Premio letterario 'Città di Fermo', nella spettacolare cornice di questa splendida città marchigiana. Terzo posto per il già pluripremiato racconto inedito 'Gervasio l’idealista'. Questa la motivazione della giuria: Il racconto è scorrevole e appassionante, fresco, ironico e mai banale. Personaggi ben delineati con stile chiaro e ben strutturato, da cui si evincono sensibilizzazione e condivisione dell’alto valore della libertà. Si apprezza, inoltre, la capacità di narrazione della problematica dell’evasione fiscale, intesa come piaga civile del nostro tempo nonché della difesa dei diritti di ogni cittadino onesto".

Il tour nei prossimi giorni continuerà: "Due settimane di riposo, poi partenza per Poppi (AR) per partecipare, il 13 e 14 giugno, alla cerimonia di premiazione della 40^ edizione del prestigioso Premio Casentino, dove mi attendono due premi: menzione d’onore per i racconti inediti 'Parola chiave: rispetto' e 'Il lupo ha solo 1 bocca e 4 zampe'; terzo posto assoluto per il libro edito 'Le orme del lupo'. Altre due settimane di riposo e poi escursione domenicale a La Spezia (28 giugno) per ritirare il premio assegnato al racconto inedito citato 'Parola chiave: rispetto' dalla giuria del Premio internazionale di letteratura 'Toscana in poesia'”.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

4 Commenti

  1. Congratulazioni per la capacità e perseveranza.

    (W. Orlandi)

    Rispondi
  2. Che spettacolo!, un grande il mio babbo!

    (Roberto Malvolti)

    Rispondi
  3. Complimenti Armido.

    (Fausto Giovanelli)

    Rispondi
  4. Grande Armido! Complimenti davvero.

    (Giuseppe Delfini)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48