Cortina si trasferisce in Appennino

Riceviamo e pubblichiamo

-----

Presidente Sportivi ghiaccio Cortina Sig Lacedelli al centro L'allenatore Jhon Parco a sinistra e il Direttore sportivo Giorgio De Bettin

(Presidente Sportivi ghiaccio Cortina, Lacedelli, al centro. L'allenatore Jhon Parco a sinistra e il direttore sportivo Giorgio De Bettin)

Con enorme soddisfazione comunico ufficialmente che la società sportivi ghiaccio Hafro Cortina preparerà la prossima stagione agonistica a Cerreto Laghi. É veramente strano vedere su vari giornali locali alpini titoli quali: Cortina si trasferisce a Cerreto Laghi oppure Cortina si allena in Appennino.

Non é fantasia ma realtà, infatti sabato scorso si é raggiunto l'accordo tra il sodalizio cortinese e il Palaghiaccio di Cerreto Laghi. Grazie alla caparbietà e la conoscenza del Consigliene delegato allo sport del Comune di Collagna Ferretti Enrico, ex compagno di squadra dell'allenatore cortinese Jhon Parco e del direttore sportivo Giorgio De Bettin si é conclusa positivamente questa lunga trattativa. Il ringraziamento va in particolar modo all'attuale gestore della riqualificata struttura CONI, la Park Hotel e al Comune di Collagna, che mi hanno appoggiato nel portare avanti la trattativa. Questa estate é stato un successo per il nostro Palaghiaccio, da fine maggio a settembre ha registrato il tutto esaurito. Ma ciò che ci rende soddisfatti oltre i numeri è la qualità degli atleti che abbiamo ospitato.

La Nazionale russa di pattinaggio di coppia, la Nazionale italiana di pattinaggio artistico, con la campionessa italiana, Giada Russo. Barbara Fuser Poli, amata campionessa, ora allenatrice di gruppi olimpici di Germania,Francia e Corea. Poi, ciliegina sulla torta, il Cortina Hockey che prepara i propri atleti a Cerreto.

Questa é l'ennesima conferma che il nostro territorio é apprezzato, forse di piú di quel che crediamo. Dobbiamo valorizzare ciò che ci distingue e il  palaghiaccio lo é sicuramente. Il turismo sportivo é turismo che si sostiene. Turismo capace di procacciare e garantire numeri da  rendere stabile l'economia del territorio. Credo che la presenza della più storica squadra di hockey su ghiaccio italiana vada valorizzata e pubblicizza per il bene di tutto il territorio dell'Appennino e cercare di far sistema e rete sportiva. É intento dello scrivente indire una conferenza stampa a Castelnovo ne' Monti e, assieme all'assessore Sara Manfredini, far sedere allo stesso tavolo la pallacanestro Reggiana e L'hockey Cortina. Credo che il valore del territorio si racchiuda così.

(Chicco Ferrett)i

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Complimenti davvero, Ferretti, leggere articoli del tipo “Il Cortina si allena a Cerreto Laghi” ha emozionato anche me, quale semplice frequentatore e turista; posso immaginare chi vive stabilmente in Appennino: continuate così!

    (Miriano Monnanni)
    p.s. In quale periodo dovrebbero svolgersi gli allenamenti?

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48