Rievocazione storica e inaugurazione del restauro della Rocca di Minozzo

L’intero paese di Minozzo in festa sabato scorso, 22 agosto, in occasione della “Rievocazione storica e inaugurazione del restauro della Rocca”, per celebrare il suo monumento più importante (accanto all’Antica Pieve di Santa Maria Assunta), e valorizzare ciò che gli scavi, protrattisi per circa un ventennio, hanno riportato alla luce: “mura non vinte dal tempo che da più di un secolo attendevano di essere riscoperte, ambienti ancora integri che riportano i segni di chi vi ha vissuto, complessi giochi di reti idriche ancora funzionanti”, hanno spiegato gli organizzatori.

Dal pomeriggio strade e piazze sono state animate da mercatino artistico e artigianale, giochi medievali, artisti di strada, esposizione di oggetti del mondo contadino, gnocco fritto e conferenze, fino alla sfilata del corteo storico, che rievocava la visita del Duca d’Este Ercole I nell’anno 1472, con l’imperdibile spettacolo degli sbandieratori e la cena del Duca.

Oltre al taglio del nastro, alla presenza delle autorità, degni di nota anche la presentazione del libro “La Rocca di Minozzo – storia di una riscoperta” di Anna Losi e Giuliano Cervi, e la premiazione del 1° concorso letterario ispirato al celebre monumento. La serata si è conclusa con l’immancabile spettacolo pirotecnico.

(Foto Giuliana Sciaboni)

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48