Expo: i parchi nazionali dell’Emilia-Romagna nella top ten dei parchi più richiesti

I due parchi nazionali dell’Emilia-Romagna - Appennino tosco-emiliano e Foreste Casentinesi - sono nella "top ten" dei parchi italiani più richiesti ai tour operator da turisti italiani e stranieri. È quanto emerso ad Expo, in Piazzetta Emilia-Romagna, in un incontro di Coldiretti regionale per presentare “Verdeccellenza”, club di eccellenza di agriturismi dell’Emilia-Romagna costituito da Terranostra, associazione agrituristica di Coldiretti.

Sulla base dei dati del rapporto Ecotur (Osservatorio permanente sul turismo natura) 2015, il Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano è al quinto posto tra le preferenze dei turisti stranieri, con l’8,6 per cento delle richieste, preceduto da Dolomiti bellunesi, Cinque Terre, Stelvio e Arcipelago toscano. Al settimo posto le Foreste Casentinesi.

"Secondo il rapporto Ecotur – ricorda Coldiretti Emilia Romagna – i parchi e le aree protette si confermano il segmento più rappresentativo del turismo natura che nel 2014 ha fatto registrare 102 milioni i presenze per un fatturato di 11,9 miliardi di euro. In una regione come l’Emilia-Romagna, a poca distanza dai capoluoghi, gli amanti di questo tipo di vacanze in Emilia-Romagna possono contare sull’offerta di 2 parchi nazionali, 14 parchi regionali, 35 tra oasi e riserve naturali e 16 aree protette. Mentre l’abbinamento delle vacanze nel verde con l’enogastronomia nella nostra regione può contare su undici strade dei vini e dei sapori, 41 prodotti a denominazione di origine e 378 specialità tradizionali iscritte all’albo regionale dei prodotti tipici”.

Nel solo Parco nazionale Appennino tosco-emiliano, che ha recentemente ottenuto il riconoscimento Mab Unesco per ampi territori circostanti in Emilia e Toscana: sono ben 64 i prodotti tipici, Dop, Igp o tradizionali riconosciuti da un'indagine del Ministero dell'agricoltura: il numero più alto tra tutti i parchi nazionali italiani.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48