Proiezione del documentario “Mani sulla sanità”

Mani sulla sanità. Il documentario

Mani sulla sanità. Il documentario

Il Comitato "Salviamo le cicogne", che si sta battendo con il sostegno di migliaia di cittadini dell’Appennino reggiano contro la chiusura del punto nascita dell’Ospedale S. Anna di Castelnovo ne' Monti, in collaborazione con la Federazione provinciale Usb  di Reggio Emilia, presenta una serata di informazione su quanto sta avvenendo nel mondo della sanità pubblica in Regione Emilia-Romagna attraverso la proiezione di un documentario di inchiesta del collettivo Indygroundfilm, dal titolo "Mani sulla sanità".

Il documentario, pur essendo stato registrato tra il 2013 e il 2014, e presentato in prima nazionale nell’ottobre 2014, è un'inchiesta approfondita e profetica, che presenta spunti di riflessione sulla continuità di smantellamento della sanità pubblica da parte della nuova giunta regionale del presidente Stefano Bonaccini.

Il nuovo documentario d’inchiesta "Mani sulla sanità" del collettivo Indygroundfilm è un viaggio nella sanità pubblica dell’Emilia-Romagna, tra ospedali presidiati H24 e comitati di cittadini che si stanno opponendo ai tagli al welfare che sono stati effettuati sul territorio regionale, da parte dell’ex giunta Pd, Sel, Idv, Fds dell’ex-governatore Vasco Errani.

"Mani sulla sanità" vuole far luce su una delle scelte politiche più pericolose per i servizi pubblici che siano accadute negli ultimi anni, dando forma e rappresentazione a realtà resistenziali in lotta contro lo stralcio del diritto alla cura e all'assistenza pubblica e gratuita. Un lavoro documentaristico nato dopo l’annuncio della chiusura e dell’eliminazione di alcuni servizi negli ospedali e nei poliambulatori di Bologna.

Un’opera di inchiesta pensata per l’opinione pubblica, unica vera vittima di questa manovra di tagli ai danni della sanità pubblica, perché, appunto, “pubblico” è la parola che si aggira come un fantasma in mezzo alla nuova scena politica, che vede amministratori e direttori amministrativi crocifiggere la sanità di tutti.

Anche se i numeri e i dati ancora non vengono resi noti dagli amministratori dell’Emilia-Romagna, "Mani sulla sanità" ha lo scopo di togliere e abbattere il muro di questo silenzio, informando i cittadini della Regione, e non solo, dei tagli che si stanno effettuando, di chi siano i mandanti e chi gli esecutori e quale sarà la sorte del diritto alla salute sancito dall’art. 32 della Costituzione.

Un documentario per capire quale sarà il futuro della sanità pubblica, che Indygroundfilm mette a disposizione di chiunque vorrà organizzare una visione pubblica.

Indygroundfilm è un collettivo che realizza progetti audiovisivi di informazione alternativa e documentaristica sociale. Nasce nell’ottobre 2013 da un’idea di Giuliano Bugani e Daniele Marzeddu e vede l’aggiungersi, nel 2014, di Raffaella Gamberini e Barbara De Biasi. Indygroundfilm propone la diffusione online dei propri lavori, sempre prodotti in base ai principi della libera informazione e contro la censura massmediatica mainstream. E’ indipendente e si sostiene grazie all’azione volontaria dei suoi aderenti e di collaborazioni con cittadini, comitati, associazioni, mirando a produrre e promuovere l’approfondimento di tematiche sociali e culturali e  sostenendone la massima diffusione e condivisione.

Italia 2014, 80', HD, colore

Regia Giuliano Bugani e Daniele Marzeddu

Interviste Giuliano Bugani

Fotografia e Montaggio Daniele Marzeddu

Immagini d'archivio Consulta Popolare San Camillo (Comacchio)

Aiuto regia e Ufficio Stampa Raffaella Gamberini

Musiche Barbara De Biasi, Collettivo LIGHTS, Corradino “Dindo” Corrado

Produzione IndyGroundFilm

www.indygroundfilm.com

www.facebook.com/indygroundfilm

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48