Il primo dell’anno la Diocesi è impegnata nella Marcia della Pace

Marcia Pace 2016

 

Il 1° gennaio 2016 si celebra la 49ª Giornata mondiale della Pace.

A Reggio Emilia viene proposta, per il XXII anno consecutivo, la Marcia della Pace per testimoniare pubblicamente l’impegno per la pace nel quotidiano e in tutto il mondo, ascoltando testimoni e riflettendo a partire dal Messaggio di Papa Francesco, dal titolo “Vinci l’indifferenza e conquista la pace”.

La Marcia avrà luogo nel pomeriggio del 1° gennaio, dalle ore 15.

La partenza sarà presso la Mensa Caritas (via Adua) e si snoderà per le vie di Reggio Emilia, con testimonianze di giovani nelle soste alle ex Reggiane e alla Stazione ferroviaria, fino ad arrivare in Piazza Prampolini verso le ore 17, dove il Vicario generale monsignor Alberto Nicelli accoglierà i partecipanti prima dell’omaggio floreale alla Madonna dorata della Cattedrale e della Santa Messa che sarà celebrata alle ore 18 dal Vescovo emerito Adriano Caprioli con il canto del Veni Creator per l’inizio del nuovo anno e la preghiera per la pace

Il 2016 è anche l’anno del ventennale della morte di don Luigi Guglielmi, sacerdote diocesano.

Fu proprio lui a volere la Marcia per la Pace a Reggio Emilia. Lui che è stato testimone di pace nel quotidiano e in tanti segni importanti che ancora oggi continuano, come la missione in Albania, la presenza in Rwanda e i servizi della Caritas nati proprio negli anni della sua direzione.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. Mi manca la “vecchia” marcia della pace che si faceva il 31 notte, alternativa a cenone e bagordi vari. Rispetto l’iniziativa, ci mancherebbe, ma questa passeggiata digestiva a me non dice più niente.

    (Stefano)

    Rispondi
  2. Anch’io sono del parere di Stefano, da quando la marcia è “passata” al Capodanno ho smesso di partecipare, Mi dispiace perchè era un bel segnale di ultimo dell’anno alternativo.

    (r.m.)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48