Infortunio agricolo a Carpineti, muore schiacciato da un albero

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Un uomo di 52 anni residente a Carpineti ha perso la vita schiacciato da un albero che era intento a tagliare. E’ accaduto intorno alle 17,30 di oggi, 13 gennaio, in un terreno di famiglia antistante l’abitazione della vittima in Via Bonzano dell’omonima frazione del comune di Carpineti, nell’Appennino reggiano.

Per cause in corso d’accertamento da parte dei carabinieri di Carpineti, intervenuti sul posto, l’uomo si trovava su un terreno scosceso adiacente l’abitazione intento a tagliare un albero, peraltro pericolante, quando è stato schiacciato dalla pianta caduta a terra. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi l’uomo è deceduto sul posto a seguito dei gravi traumi da schiacciamento riportati.

Sulla esatta dinamica fervono gli accertamenti dei Carabinieri di Carpineti coordinati dalla Procura reggiana.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

20 Commenti

  1. Addio Corrado, questa bruttissima notizia ci ha sconvolto. troppo presto te ne sei andato, in un modo bruttissimo e la cosa è davvero ingiusta. Ci mancherai e mancherai molto, oltre a tutti i tuoi amici e Ai tuoi familiari, mancherai molto ai tuoi amici cavalli che non avranno più il loro maniscalco. Riposa in pace.

    (Debora)

    Rispondi
  2. Ho saputo della disgrazia ieri sera e poi ne ho avuto conferma leggendo l’articolo. Ho pensato subito alla mamma, alla famiglia, ma davanti avevo sempre il tuo viso, Federica, che se si sovrapponeva agli altri, perché ti conosco troppo bene, perché siamo amiche, perché abbiamo condiviso momenti belli e meno belli. Quando conosci bene una persona vorresti che a lei non succedesse mai nulla. Se ragiono da pagana mi viene spontaneo dire: ma Dio se la prende sempre con chi ha già dato, come sofferenze? Poi con la fede, la mia fede, mi convinco che non dipende da Dio, ma dal destino che ognuno di noi si costruisce in parte da solo e in parte perché “così deve essere”. Lo scopriremo quando raggiungeremo la dimensione di Corrado e di chi ci ha preceduto. Passato questo momento in cui molte persone ti saranno accanto, io ci sarò! Un abbraccio affettuoso. Ora sei tu che devi avere coraggio e usarlo fino all’ultimo millesimo, se si potesse misurare. Un abbraccio anche a Massimo ad Agnese e Damiano.

    (Luisa Valdesalici)

    Rispondi
  3. Ciao Fede, sappiamo benissimo che le parole servono a poco, in questi momenti che purtroppo noi conosciamo già resta solo di aspettare, aspettare che il tempo metta una pur piccola pezza al dolore. Ho già parlato anche troppo e non so dirti altro. Baci a te gamba ragazzi, mamma papà bimbi.

    (Luciano Franchini)

    Rispondi
  4. Addio Corrado. Con Te scompare una grande persona. Non ho parole per esprimere la mia tristezza. Grazie per i trenta anni di amicizia e professionalità nel Tuo lavoro. Al famigliari le mie più sentite condoglianze e un abbraccio forte.

    (Alfredo Baisi)

    Rispondi
  5. Ciao Corrado, questa notizia ci ha sconvolti. Eravamo abituati a vederti accanto ad un cavallo con i tuoi attrezzi, ci mancherai. Le nostre condoglianze e un forte abbraccio a tutti i tuoi famigliari.

    (Sergio Sironi)

    Rispondi
  6. Ciao “ragazzo eterno”, penso solo una cosa: che adesso cavalcherai nelle vallate del Paradiso e guarderai giù per controllare che i tuoi amici cavalieri si comportino bene. Ciao, Corrado.

    (Enrico Zini)

    Rispondi
  7. Io vorrei esprime le mie condoglianze a tutta la famiglia di Corrado ma soprattutto al Sara, la mia collega Sara, sempre sorridente, sempre disponibile e soprattutto innamoratissima del suo “Corra”. La vita è davvero ingiusta, una famiglia legatissima, sia nella vita privata che nello sport, come può il destino infliggere un dolore così grande? Vi sono vicinissima in questo momento; un mega bacione a Sara, Rebecca e Tommaso.

    (Una collega)

    Rispondi
  8. Le più sentite condoglianze alla famiglia di Corrado. Un abbraccio forte a Sara e ai figli.

    (Un Collega)

    Rispondi
  9. Ciao Corrado, riposa in pace.

    (Luchino)

    Rispondi
  10. Tutti noi, e in particolare i bimbi e gli allenatori del minibasket, ci uniamo al grande dolore della famiglia Piagni. Siamo addolorati e vicini a Tommaso, Rebecca e la mamma Sara.

    (LG Basket-Gruppo minibasket LG Carpineti)

    Rispondi
  11. Oggi è scomparso un amico, un a persona meravigliosa, mancherai a tutti noi esseri umani e ai nostri amici cavalli. Un ricordo delle nostre chiacchierate mentre ferravi il mio Skippy, un ricordo della tua arguzia ed incredibile simpatia. Un abbraccio forte a tua moglie e ai tuoi splendidi ragazzi. Ciao Corrado.

    (Gianni del Podere Elisa)

    Rispondi
  12. Riposa in pace.

    (Giovanni Onfiani)

    Rispondi
  13. Impreparati alla triste notizia ci uniamo nella preghiera. Un abbraccio a Silvana, Sara, Federica e a tutti. Con affetto.

    (Teresa Vasirani)

    Rispondi
  14. Cara Federica, ho solo povere parole per esprimerti la commozione che provo. Non conoscevo di persona il vostro Corrado, ma mi sento davvero colpita da una perdita così improvvisa e violenta. Accetta le mie sincere condoglianze che ti prego di estendere a tutta la famiglia. Corrado continuerà ad amarvi e ad esservi vicino, ed otterrà di poter comunicare ai vostri cuori, ora così feriti, il dono della pace in cui ora lui vive. Io pregherò per questo. Un grande abbraccio.

    (Giovanna Becchetti)

    Rispondi
  15. Sara, Rebecca, Tommaso, ricordo Corrado come una persona speciale, di una gentilezza e disponibilità difficili da trovare, e non lo dico in una occasione tanto triste, lo dico perché è assolutamente vero; era così speciale Corrado che non vi abbandonerà sicuramente ora, ma le sue carezze, la sua bontà e i suoi sorrisi saranno per sempre con voi, e per sempre vi sarà vicino. Un abbraccio.

    (Vittorio Rabotti)

    Rispondi
  16. Davvero grande commozione. ci spiace davvero tanto. Sentite condoglianze da tutta la famiglia Colombari.

    (Roberto)

    Rispondi
  17. Ciao Sara, vorrei dirti tante cose, ma non riesco. Sara, piccola ma grande donna, ora il tuo Corra corre nella sua immensa prateria, ma veglierà su di te, Rebecca e Tommaso. Io sono qui, Sara.

    (Federica)

    Rispondi
  18. Tu sei partito poi così d’improvviso che non ho avuto il tempo di salutarti, mi manchi tanto amico caro, davvero, e tante cose son rimaste da dire, ma il mio pensiero più bello e più denso esprime con il silenzio il suo senso.” Le più sentite condoglianze a tutta la famiglia; Vi siamo vicini nella preghiera.

    (Erio Casotti – I Cavalieri del Cusna)

    Rispondi
  19. Ciao Fede, ti siamo vicine e ti abbracciamo forte, con affetto.

    (Alba e Sonia)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48