La Cna a Castelnovo ne’ Monti informa su agevolazioni e novità nella Finanziaria 2016. Lunedì 22 febbraio, ore 18, sala Croce Verde

Romeo Ferrari

Romeo Ferrari

Super ammortamenti, agevolazioni per l’acquisto di abitazioni, modifiche al regime forfettario. Sono alcuni dei temi principali al centro del seminario Cna di approfondimento della Finanziaria 2016 per conoscere tutte le novità normative e le agevolazioni fiscali per le imprese che si terrà lunedì 22 febbraio alle 18 presso la Sala Croce Verde - Palazzo Ducale via Roma, 14 a Castelnovo Né Monti.

“Considerata la complessità del quadro normativo e l'importanza di cogliere le opportunità contenute nella nuova Legge di Stabilità, abbiamo ritenuto opportuno organizzare un incontro informativo sul territorio aperto a tutti, associati e non, per agevolare la partecipazione al maggior numero possibile degli imprenditori interessati”. Spiega Romeo Ferrari, presidente Cna Area Montagna.

Il responsabile Area Fiscale Cna Paolo Picciati e l'esperto di Cna Interpreta Marco Malagoli illustreranno le novità normative e i servizi specializzati offerti dall'Associazione, mentre Marco Lasagni, direttore Cna Prefina, parlerà dei nuovi bandi camerali 2016 e come accedere ai finanziamenti previsti.

“Dobbiamo essere coscienti – continua Romeo Ferrari - che ci troviamo in una situazione ancora complicata a causa della disponibilità di credito bancario per le piccole imprese, purtroppo sempre più ridotta. Un solo dato per illustrare la situazione: in ambito nazionale in sette anni gli impegni bancari verso l'artigianato sono calati del 25%. In un contesto come quello dell’area montana, penalizzato dal punto di vista della viabilità e degli sbocchi occupazionali, la ricerca di soluzioni per aumentare la competitività delle imprese è ancora più pressante”.

Alcuni provvedimenti contenuti nella nuova legge di stabilità – conclude il presidente Cna Area Montagna - sono una base da cui ripartire. Ci riferiamo, in particolare a misure quali il super ammortamento e la proroga delle agevolazioni per gli interventi di ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica; misure importanti per la ripresa degli investimenti privati. Ma anche all'allentamento del patto di stabilità interno degli Enti Locali che può favorire la ripresa degli investimenti pubblici con interventi per la riqualificazione di scuole e uffici pubblici e per la manutenzione e la riqualificazione del territorio. Essere informati sulle opportunità presenti e le forme di finanza agevolata è pertanto il primo passo per lo sviluppo delle nostre imprese”.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48