L’ambulanza della Croce Verde gira 60 volte il mondo. E la signora Albertina gliene compra una nuova

CASTELNOVO MONTI (28 aprile 2016) – In media un montanaro su tre ha bisogno di lei almeno una volta all’anno. Qualcuno, anche, se lo ricorda: e decide di donare in omaggio un’ambulanza alla stessa associazione. Lei è proprio una delle straordinarie realtà di volontariato dell’Appennino, talmente particolare che, se messi in fila, dal 1993 a oggi i chilometri che ha percorso con i suoi mezzi consentirebbero di fare il giro del mondo per 60 volte. La Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto ha approvato il bilancio 2015 forte, prima ancora, dell’impegno di 243 volontari, oltre 15.000 servizi svolti (1100 in emergenza: 1 montanaro ogni 10), una media di 40 al giorno.

L’assemblea riunita presso il Centro Formazione "Palazzo Ducale", presieduta da Iacopo Fiorentini e alla presenza del commercialista Emilio Canovi ha analizzato un bilancio che si è dimostrato solido e in sintesi, dotato anche di un piccolo utile di 13.000 euro a fronte di un contesto economico difficile e di costi molto elevati, pari a 517.000 euro (per personale dipendente e volontari, sede, automezzi, ammortamenti, rappresentanza).

“Siamo un’associazione orgogliosa dei numerosi passi avanti fatti sia in termini di numeri (aumento dei volontari, mezzi, materiale sanitario, servizi alla persona...) che in termini sociali (vari progetti legati con l'amministrazione comunale, servizi alla persona, nuova collaborazione con l'Asp, ecc...) che hanno visto un notevole miglioramento qualitativo dei vari servizi forniti al territorio” ha dichiarato il presidente Iacopo Fiorentini “per il futuro abbiamo previsto molti investimenti e lavoro nella crescita associativa”.

Il presidente, che ha ringraziato tutti i volontari “cui va il merito più grande di un bilancio positivo” ha espresso parole di riguardo per “garantire un servizio alla Comunità sempre più qualitativo ed efficiente” e di ringraziamento per “Silvio Bertucci (amministrazione comunale castelnovese) e Giovanni Teneggi (Asp Don cavalletti)” intervenuti in maniera propositiva all’assemblea. Accolta con molta soddisfazione, anche, la delega “al volontariato” data dal Comune castelnovese a Luciano Francesconi, già volontario della Croce Verde. Nell’ottica della trasparenza il bilancio e le relative informazioni sono pubblicate sul sito dell’associazione (http://croceverdecm.it/).

Certo l’applauso più grande è quello che l’assemblea ha voluto dedicare alla signora Albertina Incerti la quale, poco tempo fa, si è posta un problema: “dedicare al soccorso castelnovese un’ambulanza nel ricordo del marito Mentore Gualandri”. E lo ha fatto di suo pugno, pagandola per intero e perfettamente allestita!

“Un gesto di una forza travolgente – ha ricordato Iacopo Fiorentini – che dimostra l’attaccamento delle persone per questo servizio indispensabile alla comunità”.

Gatta, un pinnacolo di solidarietà

Sabato sera di beneficenza nel salone parrocchiale di Gatta dove gli amici della polisportiva hanno organizzato una gara di pinnacolo per la raccolta fondi per la Croce Verde Castelnovo Monti. Presenti oltre 100 persone che si sono sfidate in una serata all'insegna della del divertimento e della solidarietà. Iacopo Fiorentini presidente della Croce Verde ha ringraziato tutte le persone presenti alla serata e gli organizzatori della polisportiva Gatta che hanno reso possibile questo evento per aiutare la Croce Verde. "Siamo molto soddisfatti che una borgata intera abbia voluto dare il proprio contributo e ne siamo fieri perché crediamo che i territori al di fuori del paese siano anch'essi una grande risorsa per la nostra associazione e il territorio montano". Continua il presidente: "Non mancheremo nel presentare la nuova ambulanza alla popolazione di Gatta ed inoltre abbiamo idea di destinare un defibrillatore del progetto codice blu alla popolazione di Gatta che negli anni ci ha sempre sostenuto nei nostri progetti".

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48