Casina si trasformerà in un campo base avanzato per la ricerca di dispersi

Sedici tecnici del Soccorso alpino con mezzi fuoristrada,  nove unità cinofile da ricerca in superficie, squadre sanitarie, una base mobile per il coordinamento della ricerca dispersi ed un elicottero HH-139 dell’Aeronautica militare. Il prossimo martedì 24 maggio Casina si trasformerà in un campo base avanzato per la ricerca di dispersi a seguito di un incidente aereo... ma niente paura, si tratta solo di un'esercitazione.

Una delle tante che vedono protagonisti in tutta Italia il Corpo nazionale di Soccorso alpino e speleologico e l’Aeronautica militare, uniti in una storica e proficua collaborazione, per portare un soccorso sempre più tempestivo e qualificato in territorio impervio. L’evento addestrativo sarà coordinato in maniera congiunta dal Soccorso alpino e dal Comando operazioni aeree dell’Aeronautica:  a gestire le operazioni di ricerca terrestre saranno gli uomini e le donne del Soccorso alpino dell’Emilia-Romagna, mentre le strategie di impiego del mezzo aereo saranno organizzate dai militari dell’Aeronautica.

Dalle ore 10 di martedì 24 maggio, quindi, l’elisuperficie di Casina sarà il centro nevralgico della simulazione di soccorso; si organizzerà, infatti, un intervento di ricerca dispersi nei boschi dell’Appennino a seguito di un incidente aereo. Una circostanza che, purtroppo, non è nuova ai tecnici della Stazione "Monte Cusna" di Reggio Emilia e che, a maggior ragione, richiede un addestramento costante e di alto livello. Scopo dell’esercitazione è proprio accrescere la reciproca conoscenza ed apprendere le rispettive modalità operative in scenari di intervento; l’Aeronautica Militare sarà presente con un elicottero HH-139, proveniente dalla base del 15° Stormo di Cervia.

L’esercitazione prevede una fase diurna ed una notturna, dove i tecnici del Soccorso alpino saranno aviotrasportati e calati con l’utilizzo di verricello nelle zone di ricerca, per venire poi recuperati sempre dall’elicottero alla fine delle operazioni.

Durante lo svolgimento dell’addestramento, saranno presenti  il Comandante provinciale ed il Comandante di stazione di Castelnovo ne' Monti dei Carabinieri oltre ad una rappresentanza della Protezione civile, mentre l’ordine pubblico verrà garantito dai Carabinieri di Casina e dalla Polizia provinciale.

* * *

Correlati:

- Casina / L’esercitazione del Soccorso alpino e dell’Aeronautica militare (24 maggio 2016)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48