Collagna / Presentazione libro “Radici”

Parte dal Concilio di Trento, anno 1563, e arriva al 2007 la storia delle famiglie dell’ex comune di Collagna, oggi inglobato nel Comune di Ventasso, una meticolosa ricostruzione genealogica curata dell’esperto don Pier Luigi Ghirelli, già parroco di Cervarezza. Un’opera gigantesca con la realizzazione di numerose tavole dove, attraverso varie ramificazioni, si sviluppano le catene generazionali con la ripetizione di migliaia di nomi riportati accuratamente a computer da Enrichetta Pallai, anno dopo anno, secolo dopo secolo, fino ai giorni nostri.

Collagna muore come comune, però resta la storia della sua gente, delle sue famiglie di cui nessun’altra comunità dispone. Con il libro “Radici” di Pier Luigi Ghirelli, edito da La Nuova Tipolito di Felina e presentato domenica pomeriggio al Centro civico di Collagna, la comunità collagnese è l’unica della provincia di Reggio Emilia ad avere, nero su bianco, 500 anni di storia delle famiglie e loro attività, dei borghi e del paesaggio nella sua naturale metamorfosi. Particolarmente interessanti gli interventi, dopo il saluto del nuovo sindaco di Ventasso, Antonio Manari, di quanti hanno collaborato alla realizzazione della straordinaria e complessa opera di fronte ad un numeroso pubblico direttamente interessato.

Oltre all’autore don Ghirelli, sono intervenuti i vari collaboratori, ognuno per la propria parte: dagli storici Giuseppe Giovanelli e don Augusto Gambarelli, dal coordinatore don Fortunato Monelli a Maria Cristina Costa, memoria storica di Collagna e non solo.

“Radici” è un’opera in cui si ritrovano, nel corso di cinque secoli, tutte le famiglie di Acquabona, Cerreto Alpi, Collagna, Valbona e Vallisnera.

(s.b.)

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48