Radionova: “Accordi e Pietra”. Ideata e condotta da Matteo Manfredini e Filippo Fontana. Decima puntata: Lo Statuto della Corte di Vallisnera

File ascoltabili:

Prima parte

Seconda parte

Terza parte

Archivio puntate

Lo Statuto della Corte di Vallisnera (Foto www.lacortedivallisnera.it)

Lo Statuto della Corte di Vallisnera (Foto www.lacortedivallisnera.it)

In questa puntata parliamo de "Lo Statuto della Corte di Vallisnera". La puntata è stata registrata, ancora una volta, in conferenza Skype triangolando Bruxelles, Parma e Toano (RE).

Lo Statuto della Corte di Vallisnera è un patto bilaterale, redatto il 4 maggio 1207 e stipulato tra i conti Niccolò e Zibello, condomini, e i rappresentanti di tutte le comunità a loro soggette, ognuna delle quali doveva in seguito scegliersi un console, mentre i signori prendevano il titolo di podestà.
E' la testimonianza di un modo di governare nuovo per quei tempi, improntato ad uno spirito di equità e giustizia, giusto anche se si prendono in esame le pene per itrasgressori, che allora, in altre zone, erano molto più dure.
Vi si tiene conto delle esigenze popolari, in un'epoca in cui i signori avevano ovunque potere di vita e di morte e i sudditi potevano solo "obbedire, pagare e servire." (Fonte www.lacortedivallisnera.it)

Lo statuto di Vallisnera e il suo territorio di Filippo Fontana e Rachele Grassi

Lo statuto di Vallisnera e il suo territorio di Filippo Fontana e Rachele Grassi

Nella puntata raccontiamo del perchè uno statuto e di come funziona, chi  erano i promulgatori e a chi era diretto. Le curiosità e le tante domande legate a questa antica raccolta di regole e leggi.

A seguire inseriamo uno dei capitoli di cui si è parlato durante la trasmissione.

Per una lettura integrale dello statuto in fondo al capitolo troverete il link al documento per intero.

CAP.49 Quali giorni si intendano feriati ò nò.

Statuiscano è ordinano tutti gli giorni del Anno se intendano utili iuridici eccetto gli infrascritti tutti li giorni di Domenica, la Circoncisione del Nostro Signore è li seguenti giorni in fin al Epifania, S. Pietro Apostolo, S. Paolo Ap /o, S. Bartolomeo Ap /o, S. Prospero Episcopo, S. Gio. Battista, S. Rocho, S. Saluatore, S. Antonio, S. Sebastiano, Conuerzio Pauli, il Sabato delle Palme insine al ottaua di Pascha, S. Giorgio, S. Marco, Ss. Giac /o è Philippo, La Pentecoste con dui di seguenti, L’Ascensione, Il Corpo di XRO, Inuentio Crucis, Apparitio Michaelis, S /o Christofaro, S /o Appollinare, S /o Eleazare, S. Pietro in Vincola, L’ Assonzione è la Vigilia, S /o Gio. Decollatio, S. Croce di settembre, S. Geminiano, S. Michele, S. Peregrino, S. Laurentio, S. Maria della Neue, S. Matthe, S. Hieronimo, S. Francesco, S. Lucca Purificatio Virginis, S. Biaso Episcopo, S. Pietro in Chatedra, S. Tomaso Apostolo, S. Matthia Apostolo, S. Gregorio, Annuntiatio Virginis, s. Leonardo, S. Barbara Apostolo, S. Nicolo, S /o Ambrosio, la uigilia di S. Giou. Battista dopo nonna, per tutto il mese di luglio, S. Maria Maddalena, S. Giacomo maggiore, S. Andrea, Ss. Giacomo è Damiano, Ss. Grisante è daria, Ogni santi, Commemoratione delli morti infine a Nonna, S. Chaterina, Ss. Simone è Juda, S. Martino, S. Lucia, S. Agatha è tutti li di de Santi che sono nella Corte di Valisnera; Item la giobbia grassa è gli dui di di Carneuale, è tutti li giorni si debba andare alle Letanie p. ordine della /a Madre Chiesa è tutti li giorni ch’ s’ fusse in cauelchata, ò guerra, ò li di repentini nelli quali uolemo sij cosi del ordine statutto iuditiario, è tutto quel si facesse in simili giorni sia sentenza, ò alcun altro effetto sia nullo, saluo quanto si contiene di sopra nello statuto delle Vedue è miserabile persone.

Lo Statuto della Corte di Vallisnera

 

Barns Courtney

Barns Courtney

L'artista di questo mese è il giovanissimo Barns Courtney. Nato in Inghilterra ma cresciuto a Seattle, ritorna in Europa a 15 anni. Il suo primo singolo "Fire" è uscito solo l'anno scorso, arrivando 26° nella prestigiosa classifica US ALT di musica alternativa. Il suo rock oscilla tra il British l'Americana e l'Indi. Sicuramente da tenere d'occhio negli anni a venire.

 

 

 

Filippo Fontana e Matteo Manfredini

Filippo Fontana e Matteo Manfredini

Matteo Manfredini, nato e cresciuto a Carpineti, 32 anni, ha studiato a Parma, scienze politiche. Ha vissuto in Francia, in Australia e in Germania, da 7 anni è a Bruxelles dove, dopo aver superato un concorso pubblico, lavora presso le istituzioni europee. Giornalista per hobby, per alcune testate locali e per TV Brussel dove conduce una rubrica di cultura e di arte. Ha una grande passione per la storia, l’antropologia, i viaggi e la scoperta. Collabora con il mensile Tuttomontagna, con uno sguardo sull’Europa. Per Redacon ha redatto alcuni diari di viaggio.

Filippo Fontana, nato e cresciuto a Parma, 29 anni, ha studiato Archeologia a Parma e a Bologna dove recentemente ha concluso la scuola di specializzazione in Beni Archeologici. Si occupa di Archeologia Medievale e, in particolare, di paesaggi antichi. Si è interessato, in questo senso, dei versanti reggiano e parmigiano dell’alta Val d’Enza e dell’incastellamento in Appennino. Collabora con alcune riviste di storia locale ed è membro delle associazioni culturali “Comunità delle Valli dei Cavalieri” e “Valli del Termina”. Spesso e volentieri è impegnato a scavare.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48