Home Cronaca Fiera di Sant’Anna a Rondinara

Fiera di Sant’Anna a Rondinara

4
0
Una vecchia immagine della fiera (1936, collezione Bonvicini)
Una vecchia immagine della fiera (1936, collezione Bonvicini)

Tradizione, musica, gastronomia e divertimento sono gli ingredienti della bicentenaria Fiera di Sant’Anna che prende il via oggi (sabato 25 luglio) nella zona sportiva di Rondinara, sulle colline fra Viano e Scandiano. Fin dai primi anni dell’Ottocento, un gran numero di allevatori, con i loro capi migliori, confluivano a Rondinara da tutte le valli del comprensorio per questa giornata di fiera: il documento estense che ne autorizza l’istituzione risale al 1805. Qui avveniva uno dei più rinomati mercati estivi di bestiame, con particolare riferimento alla compravendita dei buoi, indispensabili per l’imminente aratura.

Con i primi decenni del Novecento il cuore della fiera si trasferì nel centro del paese, come testimonia la stupenda immagine del 1936 che è qui allegata, mantenendo i connotati agricoli e commerciali originari. Dopo il boom economico la fiera di Sant’Anna si trasformò in evento sempre di grande tradizione, ma ormai con le caratteristiche della festa moderna: gastronomia, musica, a volte sport, un pizzico di cultura. Fin dagli anni Sessanta se ne fa carico l’Unione Sportiva – ora Circolo USD Rondinara – che riesce a rinnovarne l’antico fascino.

Nadia Pretto
Nadia Pretto

Sono tre giorni di festa con bancarelle, hobbisti, prodotti tipici, divertimenti con un’attenzione speciale per i bambini che hanno una sezione a loro dedicata. La rinomata cucina delle donne di Rondinara accontenta ogni palato, soprattutto quelli fini, perché basata su ricette ed ingredienti del territorio e su… una inconfondibile bravura.

Il programma dettagliato:

sabato 23 - ore 17 accensione paioli 2ª Gara dei Ciccioli;

- ore 19,30 apertura ristorante, ceniamo insieme con la cucina delle celebri cuoche di Rondinara, con lasagnata e tortellata e tante altre specialità;

- ore 20,30  la fiera dei bambini:  animazione, magia e allegria con Eddy l’artista di strada, spettacolo di trampoliere e mangiafuoco;

- ore 21 serata danzante con l’orchestra Roby e Lisa band;

- ore 22 premiazione "Gara dei ciccioli".

Sfilata sposi
Sfilata sposi

Domenica 24

- dal tardo pomeriggio mercatino delle bancarelle;

- dalle ore 19: grande cena di S. Anna con lasagne, tortelli e tante squisitezze;

- ore 20  la fiera dei bambini con spettacolo di burattini a cura di Liberato (ore 20,45 in replica);

- ore 21 "La Strana Coppia" di Radio Bruno presenta il grande spettacolo Sant’Anna Show: The Radio Luxembourg in concerto con la storia del Beat “45 giri fa”, poi la sfilata di moda e l’attesissima performance di Nadia Pretto e le sue magie con mani e sabbia: Sand Emotion. La mantovana Pretto è ormai un’artista ormai di fama internazionale le cui opere sono diventate popolari grazie anche a una pubblicità televisiva.

Comandini Edmondo
Comandini Edmondo

Martedì 26 - in mattinata funzioni religiose nel giorno della sagra (oratorio di Sant’Anna, orari delle messe: 7,30 – 8,30 – 9,30 – 11);

- ore 19,30: apertura ristorante, ceniamo insieme con la cucina delle celebri cuoche di Rondinara, con lasagnata e tortellata e tante altre specialità;

- ore 20,30 la fiera dei bambini: giocoleria e fuoco con Francesco Bellelli e il suo Capitan Beretella Super Show;

- ore 21 grande serata di ballo con l’orchestra Edmondo Comandini;

- ore 22 tradizionale rassegna "Fisarmoniche in festa" con artisti di fama nazionale;

- ore 23 11ª edizione del Premio “La Rondine d’Oro” a un artista reggiano.

Articolo precedenteL’altra foto: di gioia, ma sulla croce
Articolo successivoFederico Manenti, 81 anni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.