Home Cultura Intervista alla presidente dell’associazione “La Melagrana”, a conclusione dell’iniziativa Artistiperbene che si...

Intervista alla presidente dell’associazione “La Melagrana”, a conclusione dell’iniziativa Artistiperbene che si è realizzata a Sarzano di Casina dal 5 al 16 agosto scorsi

2
0

Intervista alla presidente dell'associazione “La Melagrana”, a conclusione dell'iniziativa Artistiperbene che si è realizzata a Sarzano di Casina dal 5 al 16 agosto scorsi.

L'intervista è stata condotta da Maria Alberta Ferrari.

M.A.: Presidente Carla Tromellini, che significato aveva l'iniziativa che si è conclusa a Sarzano il 16 agosto scorso, "Artistiperbene", organizzata dalla sua associazione “La Melagrana”?

C.T.: Il primo obiettivo era quello di raccogliere fondi per una borsa di studio all'Università di MO-RE corso di laurea Infiermieristica per specializzare i ruolo di un infermiere ricercatore. Il secondo obiettivo era collocare la mostra in un sito storico come quello di Sarzano per far conoscere di più il nostro Appennino ai reggiani e non solo. Il terzo obiettivo era far conoscere il ruolo dell'associazione “La Melagrana” nell'ambito della sanità reggiana, soprattutto dell'area oncologica, al maggior numero di persone.

M.A.: Com'è andata?

C.T.: Siamo molto soddisfatti della larga partecipazione del pubblico, degli apprezzamenti avuti e del riconoscimento della qualità delle opere esposte. L'affluenza è stata altissima sempre ed anche nelle tre serate di avvio col concerto d'inaugurazione, la serata con i sei giovani promettenti fotografi e la passerella di abiti da sposa di Rosano - Vetto d'Enza.

M.A.: Prossime iniziative in montagna?

C.T.: Per il prossimo anno abbiamo intenzione di concordare con la nuova amministrazione altre iniziative nel periodo estivo, essendo il periodo di maggior affluenza di pubblico. A nome dell'associazione e degli artisti presenti, che generosamente si sono resi disponibili, ringrazio la nuova amministrazione, il Falco Pellegrino gestore dell'area di Sarzano e i tecnici del Comune di Casina che si sono resi disponibili per la realizzazione e l'allestimento.

Articolo correlato

 

Articolo precedenteArrivata a Montegallo la prima squadra di soccorritori della Croce Verde di Castelnovo
Articolo successivoLe foto scattate dai volontari Alpini gruppo Protezione civile sui luoghi del sisma

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.