Home Cronaca Castelnovo ne’ Monti / Gettoni di presenza consiliari pro terremotati

Castelnovo ne’ Monti / Gettoni di presenza consiliari pro terremotati

11
1

Nei giorni scorsi si è svolto un Consiglio comunale a Castelnovo ne' Monti (di cui non s'è avuto preannuncio come di consueto, ndr). Ci scrive Simona Sentieri, consigliere per il M5S.

-----

Visti gli effetti devastanti del sisma occorso in centro Italia chiediamo di donare i gettoni di presenza di tutti i consiglieri comunali riferiti al periodo luglio-dicembre 2016 alle popolazioni colpite. Non potendo essere una decisione da prendersi a maggioranza, chiediamo a tutti i consiglieri di partecipare a questa iniziativa collettiva esprimendo la loro volontà di versare le spettanze nel periodo di riferimento sull'apposito conto corrente dell'Unione montana dei comuni dell'Appennino reggiano.

La votazione è terminata approvata con 12 favorevoli, 1 astenuto e 1 contrario. Il Movimento ha voluto fare un gesto di valore simbolico politico di solidarietà insieme alla maggioranza che ha appoggiato pienamente, nonostante il parere sfavorevole del consigliere Robertino Ugolotti, che riteneva non fosse la sede idonea per fare solidarietà; cosa invece che noi riteniamo assolutamente contraria poichè crediamo che debbano essere le istituzioni e la politica ad essere a fianco dei cittadini.

Pertanto sottolineiamo che non intendiamo in alcun modo strumentalizzare il nostro atto solidale già adottato da altri consiglieri in altri comuni. Il Movimento è stato presente e lo è insieme a tutte le forze politiche democratiche per la solidarietà e raccolte fondi già in note manifestazioni importanti ma pensiamo che in questo caso sarebbe stato molto importante un'approvazione unanime proprio perché non di parte. Ringraziamo comunque tutta la maggioranza per la solidarietà espressa.

(Simona Sentieri)

* * *

Correlati:

Ugolotti: “Grazie a chi ha fatto solidarietà sul serio” (23 ottobre 2016)

 

Articolo precedenteEnrico Bini confermato alla guida dell’Unione montana
Articolo successivoMigranti sul nostro Appennino / A Vetto la minoranza interpella il sindaco

1 commento

  1. “Quando fai l’elemosina non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra”. Ogni iniziativa benefica è lodabile, ma mi sembra che il ritorno di immagine di questa donazione, in cui a mio avviso traspare un po’ di strumentalizzazione dimostrata anche nei toni in cui si evidenzia il voto contrario di un consigliere, superi di gran lunga il valore economico dell’obolo.

    (M.)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.